Home Calcio a 5 A2: Cosenza e Bovalino perfetti, doppio ok calabrese

A2: Cosenza e Bovalino perfetti, doppio ok calabrese

7 min. di lettura
0
0

Disputata la decima giornata nel campionato nazionale di serie A2.
Rinviate Gear-Cataforio e Messina-Futsal Polistena.

BOVALINO-MELILLI 4-3
BOVALINO:
Dias Rocha, Casagrande, Federico, Martino, Benavoli, Caruso, Reale, Gelonese, Calì, Errante. All. Venanzi
MELILLI:
Parisi, Failla, Monaco, Bocci, Zanchetta, Chalo, Rizzo, Tarantola, Spada, Bruno, Moraes, Fiore. All. Batata
MARCATORI:
pt 7’30”, 14’30” Caruso (B) 13’50” Moraes (M) st 9’30” Rizzo (M) 18’00” Moraes (M) 19’56” Caruso (B)
AMMONITI:
Benavoli, Errante (B) Monaco, Moraes (M)
ARBITRI:
Giuseppe Aumenta (Sala Consilina), Giglio Pietro Granata (Sala Consilina) CRONO: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria)

Festa a a fine gara del BC5

Belli, grintosi e con un cuore grande così! Capolavoro Amaranto, al Pala La Cava schiantato il Melilli! Un’impresa che pareva impossibile viste le tante defezioni, e invece gli Uomini di Venanzi tirano fuori dal cilindro una prestazione da 10 e Lode. Pronti via! Valentino Caruso si presenta subito ai suoi nuovi tifosi con la rete dell’1 a 0 al termine di una fantastica azione di squadra. Pareggia il Melilli con Moraes, ma dura poco. Benavoli infatti insacca dopo un rimpallo favorevole ai danni del portiere avversario.
È 2 a 1! Una gara molto combattuta e senza esclusione di colpi, le squadre giocano a viso aperto e Caruso, ancora lui, la butta dentro.  3 a 1 e Amaranto in estasi, la prima frazione si chiude così! Inizia la ripresa e la lotta continua, Rizzo sigla il 3 a 2 per il Melilli, che decide di giocarsi il tutto per tutto con il portiere di movimento. È letteralmente una guerra sportiva, a un minuto dalla fine Moraes insacca, sembra l’ennesima beffa. Oggi no, però, oggi non ci stiamo. Troppo cuore hanno messo i nostri ragazzi per meritarsi un finale così. Quanto il tabellone segna 19.59.27, quindi a 33 centesimi di secondo dalla fine, Caruso tira dalla nostra metà campo un bolide che si insacca nella porta avversaria e fa esplodere di gioia i pochi spettatori autorizzati e quelli in collegamento streaming. Finisce così, un 4 a 3 che rimarrà nella storia del Club, per la passione e la voglia che hanno messo i nostri ragazzi nel cercare di fare risultato, riusdendoci, contro una compagine di spessore, decisamente accreditata per la vittoria del campionato. Che inizio per Caruso! Il nazionale Under 20 Argentino si fa subito amare dai suoi compagni per l’impegno e l’abnegazione dimostrata in campo, oltre che per la fantastica tripletta. Bravo! Complimenti a ogni singolo calcettista amaranto, e congratulazioni a Mister Venanzi per aver preparato magistralmente una delle gare più difficili affrontate nella nostra storia. Ora il meritato riposo, c’è un 2021 da aggredire come oggi e più di oggi. (A.S. BC5)

CITTA’ DI COSENZA-FUTSAL REGALBUTO 6-3
Città di CS:
Del Ferraro, Poti, Fedele, Gonzalez, Piromallo, Costa, Grandinetti, Pagliuso, Canonaco, Savuto, Gallo, Gambaro. All. Tuoto
REGALBUTO: Fichera, Wallace, Nimo Cobo, Palmegiani, Lo Cicero, Chiavetta, Martines, Giampaolo, Sanchez, Capuano, Ferrante, Menichella. All. Paniccia
MARCATORI:
pt 12′  Piromallo (CS), st 2′ Fedele (CS), 4′ Poti (CS), 6′ Sanchez (R), 7′ Grandinetti (CS), 8′ Grandinetti (CS), 10′ Martines (R), 11′ Nimo Cobo (R), 17′ Poti (CS)
ARBITRI: 
Emilio Romano (Nola), Giovanni Losacco (Bari) CRONO: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia)

Città di Cosenza-Regalbuto
Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Italia A2: il Futsal Polistena ci prova, ma è l’Olimpus Roma ad andare in finale

Dopo la corazzata Napoli, che con fatica ha domato i padroni di casa del Futsal Cobà ed ha…