Home Calcio a 5 A2: FP5 sugella la qualificazione alla F8 di Coppa, impresa del Bovalino. Il Cosenza si riscatta battendo il Cataforio nel derby

A2: FP5 sugella la qualificazione alla F8 di Coppa, impresa del Bovalino. Il Cosenza si riscatta battendo il Cataforio nel derby

7 min. di lettura
0
0

Disputata la sedicesima giornata nel campionato nazionale di serie A2.

IN AGGIORNAMENTO

FUTSAL POLISTENA-MELILLI 4-3
FUTSAL POLISTENA: Parisi, Dentini, Creaco, Fortuna, Juninho, Attinà, Minnella, Prestileo, Diogo, Macrì, Malara. All. Molluso
MARCATORI: pt 16’02” Monaco (M) 15’38” Aut. Gianino (P) 18’50” Creaco (P) st 12’50” Fortuna (P) 13’52” Juninho (P) 14’35”, 16’43” Rizzo (M)
NOTE: Espulsi Dentini al 10’23” pt (P), Parisi al 14’17” st (P)


FUTSAL REGALBUTO-BOVALINO C5 1-2
BOVALINO: Dias Rocha, Federico, Casagrande, Martino, Tchato, Siviero, Lemma, Caruso, Scordino, Gelonese, Cali, Rocca. All. Venanzi
MARCATORI: pt 13’50” Campagna (R) st 12’00”, 19’15” Tchato (B)
I nostri leoni espugnano Regalbuto, è bottino pieno contro i siciliani. Coraggio, forza, volontà, abnegazione e sudore. Finalmente vediamo premiati gli sforzi di un gruppo che merita di risalire la classifica, l’ha dimostrato a suon di prestazioni e nonostante la sfortuna. Gara tosta oggi a Regalbuto, i padroni di casa hanno più volte dimostrato la propria qualità nel corso della stagione, ma oggi era cruciale, oggi serviva vincere per smuovere una classifica assolutamente da sistemare, e così è stato. Una lotta che si conclude 2 a 1 per gli uomini di Venanzi, bomber Arthur la mette in ghiaccio a 45″ dalla fine, regalando ai suoi una vittoria che serviva letteralmente come il pane. (A.S. BC5)

CITTA’ DI COSENZA-CATAFORIO 2-1
CITTA’ DI CS: Castiglioni, Fedele, Gonzalez, Piromallo, Marchio, Poti, Tusar, Pagliuso, Rosato, Canonaco, Savuto, Gambaro. All. Tuoto
CATAFORIO: Parisi, Scopelliti, Cilione, Durante, Dudu Rech, Adornato, An. Labate, Al. Labate, Modafferi, Torino, Sarica, Martino, Imbalzano. All. Praticò
MARCATORI: pt 1’00” Poti (CS) 4’00” Aut. Dudu (CS) 6’00” Dudu (CA)
Nel giorno del suo 49° compleanno Leo Tuoto raccoglie un’altra bella, sofferta, entusiasmante vittoria e tre punti importanti per la classifica. I ragazzi della Pirossigeno battono 2+1 un tosto Cataforio e fanno un bel regalo al loro Mister, che a fine partita, nello spogliatoio, in una improvvisata festicciola, al taglio della torta, li ringrazia sentitamente per la bella prestazione e per la vittoria, ma chiede il favore di segnare qualche rete in più, così, giusto per soffrire meno. E sì, per la partita ha visto per lunghi tratti un vero e proprio tiro al bersaglio dei calcettisti rossoblù, solo che il bersaglio veniva solo sfiorato, poche volte colpito e quando la palla era indirizzata nello specchio della porta ci pensava il portiere ospite a sventare la minaccia. Occhio, però, che il Cataforio non è stato lì a guardare, ha messo in campo tanta determinazione e con il “quinto” spesso in campo ha fatto di tutto per raggiungere il pareggio. Bravi sono stati i cosentini nel difendere con ordine la propria porta, non consentendo quasi mai la conclusione in porta. Senza Del Ferraro, Gallo e Grandinetti (tutti squalificati), la Pirossigeno schierava Zamirton in porta (le sue colorite gridate si sentivano da fuori il parco del PalaCosentia), Poti, Alex, Fedele, e Marchio. Tutti autori di ottime prestazioni (a parte il tiro in porta), in panchina Piromallo, Tuser, Pagliuso, Savuto, Canonaco, Rosato e Gambaro.
Con questa vittoria la Pirossigeno si consolida nella zona play off con 23 punti e una partita da recuperare con l’Orsa Viggiano che si giocherà martedì 23 febbraio la palazzetto di via Popilia. Il campionato vive la sua fase finale. La volta verso la promozione diretta (favorito il Napoli) e verso le posizioni da play off è iniziata. La Pirossigeno c’è e vuole giocarsi bene e fino in fondo le proprie chance. (A.S. Città di CS)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Molluso torna sulla brusca interruzione del rapporto con il FP5: “Ho sbagliato e lo so, ma…”

Ho sbagliato, lo so. Ho sbagliato nei confronti di chi mi rispetta e nei confronti dei mie…