Home Calcio a 5 Future Cup, rappresentativa maschile sconfitta in finale

Future Cup, rappresentativa maschile sconfitta in finale

6 min. di lettura
0
0

Doppio trionfo dell’Area Nord nella prima storica edizione della Future Cup. Ma a vincere, a Salsomaggiore Terme, è stato il Futsal. Quello autentico, genuino, vero. Quello fatto di valori che tutti i ragazzi e le ragazze, provenienti da ogni angolo d’Italia, hanno saputo trasmettere. Vince lo Sport, fatto di gesti di correttezza e sportività, una costante nella due giorni dell’Emilia Romagna Arena. In campo trionfa il Nord, ma il successo è di tutti.
EMMINILE, HURRA’ NORD! CENTRO/NORD TERZO Ad inaugurare la seconda ed ultima giornata della Future Cup il netto successo della selezione guidata da coach Arianna Pomposelli. Contro il Sud di Giusy Soldano la prima a colpire è Baldassarri imitata da Visotti e Rivanera prima dell’intervallo. Nella ripresa Errico e compagne attaccano a testa bassa ma ogni tentativo è vano. Il 3-0 resiste così sino al triplice fischio. In finale è il Centro/Sud a partire con maggior convinzione ma le occasioni migliori capitano sui piedi delle ragazze del Nord. E dopo aver fatto le prove generali all’ottavo minuto (miracolo di Fonnesu) Tirone al secondo tentativo fa centro e sblocca la finalissima. Il palo salva la numero 1 del Centro/Sud poi chiamata nuovamente in causa prima del duplice fischio. L’1-0 non resiste molto, dato il raddoppio di Semolini. Ad inizio ripresa, però, il match cambia volto: prima un’autorete di Beidda poi capitan Miroballo e la parità è servita. A quattro minuti dalla fine il Nord si riporta davanti grazie alla zampata vincente di Semolini (doppietta personale). Nel finale sale in cattedra Rossetti: la numero 1 prima disinnesca un tiro libero calciato da Miroballo, poi si supera in altre due circostanze e consegna il titolo nelle mani della Rappresentativa Nord.
MASCHILE, BOROLO FA GRANDE IL NORD. CENTRO/SUD SUL PODIO Un eurogol di Simone Turrisi (destinato a diventare presto virale) segna il solco tra la selezione Centro/Sud e quella Centro/Nord, già distanti due lunghezze dopo undici minuti per effetto dei gol di Monti e Ammirati. La perla del talento dell’Eur Massimo, poco prima dell’intervallo, di fatto chiude anzitempo la contesa. Il 4-0 definitivo è di Odierna, Centro/Sud sul podio. Dopo la semi, il “fattore” Federico Borolo si ripete anche nella finalissima, anzi fa persino meglio. Per cominciare è sua la doppia firma nei primi due gol. Il Sud prova a reagire ma non ha fatto i conti con De Luca che spinge in rete il pallone del 3-0. Ancora Borolo pericoloso (di tacco accarezza il palo), poi D’Onofrio sbatte sui legni: la partita vive di grandissime fiammate. Un’altra la offre (ancora) Borolo che crea il panico in area portandosi via due uomini prima di servire a Iurlaro il più comodo degli assist. Il secondo tempo riparte nel segno di uno scatenato Borolo che trova subito il tris personale (a fine gara saranno quattro i gol personali). Un minuto più tardi il 6-0 di Moro che di fatto mette la parola fine al match. Al triplice fischio il risultato sarà 9-0. Doppietta Area Nord dopo il successo in ambito femminile.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Promosport si presenta con il colpo Angotti

Primo colpo di mercato della Promosport e che colpo. Uno degli attaccanti più richiesti de…