Home Calcio a 5 Il reggino Casile si ritira, ma resta alla MGM come direttore sportivo

Il reggino Casile si ritira, ma resta alla MGM come direttore sportivo

5 min. di lettura
0
0

Dopo quattro stagione e soprattutto dopo aver messo a segno oltre 100 reti con la maglia della MGM 2000, società di Morbegno (provincia di Sondrio) che lo ha accolto da quando si è trasferito al nord per motivi di lavoro, ed esserne diventato capitano, Nino Casile lascia il futsal giocato per intraprendere una nuova avventura, quella di direttore sportivo, sempre con la società neroverde.

È il presidente dell’Mgm 2000 ad annunciare il nuovo ruolo di Casile: “Siamo orgogliosi di aver mantenuto la categoria. Ci saranno presto delle importanti novità in società, con 4/5 nuove figure che entreranno nel sodalizio. Daranno slancio, vigore e soprattutto professionalità a quella che era la nostra struttura di quest’annata. Dal punto di vista sportivo siamo lieti di annunciare che il prossimo direttore sportivo sarà Nino Casile, il capitano che ha appena annunciato il suo ritiro e che ha fatto 4 anni in neroverde. Nino passerà dunque dal campo alla scrivania, portando appunto in quel ruolo la sua esperienza da calciatore. Crediamo che il ruolo del direttore sportivo debba avere una conoscenza che arrivi dal campo. Per noi questa è la figura migliore che potevamo aspettarci”.
Nino Casile, invece, ha commentato così sul suo profilo fb: “Non è stata una scelta semplice, dopo 25 anni di calcio e futsal giocato, la prossima stagione non scenderò in campo. Ringrazio di cuore tutta la proprietà per la fiducia che, ancora una volta, ha riposto in me per un ruolo così importante all’interno dell’organigramma societario. Ho avuto la fortuna di veder lavorare tra i migliori direttori sportivi, e con la consapevolezza di aver tanto da imparare, inizio questo percorso con molto entusiasmo, per formare una grande MGM2000, a partire dal SETTORE GIOVANILE.
Lo meritano i nostri tifosi, non solo a Morbegno ma ormai in tutta la Valtellina, che in un anno sportivo a dir poco complicato come quello appena trascorso non ha mai fatto mancare il proprio sostegno, sperando di veder presto le tribune stracolme. Il territorio è la nostra casa, il territorio sarà la nostra forza”.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sambiase promosso in serie D, Sersale battuto di rigore

Il Sambiase espugna il “Ferrarizzi” di Sersale, vince il campionato di Eccellenza e torna …