Home Calcio Kratos Bisignano batte un opaco Rangers Corigliano

Kratos Bisignano batte un opaco Rangers Corigliano

6 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Insuccesso casalingo per il Rangers Corigliano superato, nel match valevole la dodicesima d’andata del gir. A di Prima Categoria, da un diligente K. Bisignano. A margine di una sfida maschia e combattuta, la più quotata formazione bisignanese si aggiudica l’intera posta in palio. Bisignanesi più ordinati e rodati e coriglianesi sbiaditi e sfilacciati. Eppure, nel turno precedente a Luzzi contro la vice capolista, gli jonici erano apparsi più dinamici e volitivi. Esordio ufficiale per il neo mister Pacino non proprio dolce su di un campo reso anche pesantissimo e dissestato dalle piogge di questi giorni. Di certo, il tecnico biancoazzurro avrà da lavorare, durante la lunga pausa delle festività, per rimettere in sesto un gruppo rimpolpato di tante necessarie new-entry. L’ultimo arrivato in ordine cronologico porta il nome dell’attaccante Pasquale Lombisani, classe ’87, ex M. Schiavonea, Mirto, Rossanese e Trebisacce che ha anche esordito partendo dalla panchina. Per i biancoazzurri, da ritrovare oltre alla migliore condizione psico-fisica, anche l’amalgama ideale per ripresentarsi in campo al meglio per la prima del 2023. In effetti, dei sette tra i nuovi acquisti molti erano chi alla prima e chi al massimo alla seconda partita insieme al resto dei nuovi compagni. E non è da escludere anche qualche altro innesto per definire l’organico. Dal canto suo, la compagine di coach A. Germano vincendo prosegue la rincorsa per un posto nei play-off. Per la cronaca, la prima azione è degli ospiti all’11’ a corredo di una buona trama con Morrone che si vede parare in due tempi la conclusione dal portiere Scalise. Al 16’ il numero undici bisignanese replica di testa ma la sfera finisce sopra la traversa. Al 19’ il Kratos reclama un calcio di rigore per presunto fallo di mano in area non accordato dall’arbitro Ndao della sezione di Cosenza. La risposta del Rangers arriva al 30’ su un diagonale di Coppola che l’estremo difensore Fabiano blocca in due momenti. Sul rovesciamento di fronte, al 31’, su una corta respinta di Scalise, Benvenuto gira in rete per il vantaggio ospite. Al 44’ i padroni di casa protestano per una massima punizione non concessa per atterramento di Coppola in area grande. Si va al riposo sull’1 a 0 per il K. Bisignano che nella ripresa, al 5’, si fa pericoloso con Meringolo ma l’estremo Scalise intercetta la forte bordata. Al 17’, al termine di un’azione insistita, Manes dalla distanza imbuca la palla nell’angolino basso alla destra del portiere che vale il raddoppio. Al 28’, prova a scuotere i locali il neo entrato Lombisani ma è stoppato al momento del tiro in area piccola dalla retroguardia avversaria. Al 42’, azione convulsa in area ospite dove l’altra new entry P. Filadoro non trova l’attimo per la conclusione. Due minuti dopo, sempre per i coriglianesi, Algieri lascia partire un tiro da fuori ma la traiettoria è di poco sopra la trasversale. Sessanti secondi gli fa eco Lombisani con una conclusione troppo debole e centrale. Dopo otto minuti di recupero, dove non succede più nulla di evidente, la sfida si conclude sul 2 a 0 per il Kratos Bisignano. E dopo la sosta natalizia, si spera rigenerativa per i biancoazzurri, per il Rangers Corigliano ci sarà affrontare, il prossimo 8 gennaio alle 14:30, il Tarsia in trasferta. Bisognerà ripartire col piede giusto per tenersi in zona franca in classifica tenendo a bada la zona calda.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

I provvedimenti del Giudice Sportivo riguardante i campionati dilettantistici di calcio e …