Home Calcio a 5 Pari e patta nel derby di A2 tra Futura e Città di Cosenza

Pari e patta nel derby di A2 tra Futura e Città di Cosenza

7 min. di lettura
0
0

Pronti via e i padroni di casa passano con Oscar Morgade, che mette a segno il classico gol dell’ex. Reazione immediata dei rossoblù che vanno vicinissimi al pareggio in due occasioni: prima il sinistro di Marchio si stampa sul palo, poi Parisi si supera per respingere la conclusione ravvicinata di Sanz. Insiste la Pirossigeno: Poti obbliga il portiere gialloblù, ancora una volta superlativo, al grande intervento. Parisi si conferma migliore in campo quando al 15′ si oppone anche al piazzato insidioso di Gallitelli e al tiro di Sanz. Le offensive rossoblù si concretizzano un minuto più tardi grazie alla giocata di Pagliuso, che usa il fisico per proteggere la sfera, si gira velocemente e la infila nell’angolino basso. Si va così al riposo sull’uno a uno.
La seconda frazione di gioco si apre col botto. Poti è di spalle alla porta ma con grande classe e astuzia si inventa un sensazionale colpo di tacco e la rimonta è cosa fatta. Tutto vanificato dal nuovo pareggio della squadra reggina, firmato da Cividini direttamente da calcio piazzato. Futura ancora pericolosa col destro di Durante ma Del Ferraro, al rientro dopo un lungo stop, allunga il piedone e devia in corner. All’undicesimo il direttore di gara ravvisa un fallo di mani di Marchio in area e assegna un penalty alla squadra di casa. Contestualmente il capitano rossoblù riceve il secondo cartellino giallo e termina in anticipo la sua gara. Dal dischetto trasforma Cividini e riporta avanti i suoi. I lupi non si scoraggiano, riprendono a spingere e riequilibrano subito il risultato. Gioco di prestigio di Poti che con una finta di corpo disorienta il diretto avversario e fornisce su un vassoio d’argento a Sanz il pallone del 3-3. La partita continua ad offrire emozioni continue e nel rapido giro di un minuto si assiste ad un altro gol per parte: Morgade per i padroni di casa, Bavaresco per la Pirossigeno. Termina sul risultato di 4-4 la gara del Palattinà.
Le dichiarazioni del tecnico rossoblù Leo Tuoto al termine del match valevole per la quarta giornata di campionato tra Polisportiva Futura e Pirossigeno Cosenza, terminato in parità: “A mio avviso è un punto guadagnato, conquistato sul campo di una squadra molto forte. In un campionato come questo, livellato verso l’alto, sarà importante muovere sempre la classifica. È stata una bella partita. Nel primo tempo i miei ragazzi hanno giocato un grande futsal, impensierendo tante volte il portiere di casa. Nella ripresa abbiamo dovuto contenere la loro reazione. È stata una gara equilibrata e spettacolare, credo che gli spettatori presenti sugli spalti si siano divertiti. Il pareggio è il risultato più giusto”.

IL TABELLINO
POLISPORTIVA FUTURA – PIROSSIGENO COSENZA 4-4 (pt 1-1)
FUTURA: Parisi, Malara, Pannuti, Scopelliti, Labate Ant., Durante, Scervino, Cividini, Zamboni, Morgade, Labate And., Falcone. All. Fiorenza.
COSENZA: Lambrè, Del Ferraro, Poti, Frassetti, Marchio, Petragallo, Sanz, Monterosso, Pagliuso, Bavaresco,
Giannattasio, Gallitelli. All. Tuoto
ARBITRI: Luca Paverani di Roma 2, Ivo Colangelo di Aprilia. CRONO: Ferdinando Tino di Lamezia Terme.
MARCATORI: 0’36” pt Morgade (F), 16’40” pt Pagliuso (C), 2’02” st Poti (C), 4’33” st Cividini (F), 11’38” st rig. Cividini (F), 14’04” st Sanz (C), 14’58” st Morgade (F), 15’46” st Bavaresco (C).
NOTE: Gara disputata alle ore 20:00 al Palattinà di Lazzaro di fronte a circa 150 spettatori. Ammoniti: 4’31” st Marchio (C), 4’44” st Parisi (F), 4’44” st Poti (C), 7’36” st Gallitelli (C), 14’30” st Durante (F). Espulso: 11’37” st Marchio (C) per doppia ammonizione

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Risultati e marcatori dei recuperi

Si sono disputati alcuni recuperi, di seguito risultati e marcatori di tutti gli incontri …