Home Calcio a 5 Royal Lamezia di misura in Sicilia, sconfitte le altre calabresi

Royal Lamezia di misura in Sicilia, sconfitte le altre calabresi

9 min. di lettura
0
0

Diciottesima giornata nel girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile. La Royal Lamezia torna vittoriosa dalla trasferta trapanese sul campo del Castellammare e mantiene inviariato il distacco dalla capolista Irpinia che, a sua volta, castiga il CUS Cosenza. Brutto ko interno per la Segato, le lucane del Rionero passano a Polistena e staccano le melicucchesi in classifica.

CASTELLAMMARE-ROYAL TEAM LAMEZIA 1-2
MARCATRICI: pt 14′ Ferreira (L) st 5′ Di Piazza (C) st 15′ Ferreira (L)
Ottima vittoria per le biancoverdi che nella trasferta di Trapani si impongono per 2-1 grazie alla doppietta della brasiliana Ferreira. La Royal ha tenuto sempre in mano le redini del gioco ma le avversarie sono state brave a respingere gli attacchi di De Sarro e compagne tenendo il risultato in bilico. Le lametine partono con Toledo, Ferreira, De Sarro, Villagra e Calendi. Le ragazze di mister Giorgi si portano in vantaggio al 14′ con Ferreira che dalla lunga distanza fa partire un tiro che si infila all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere. Al 5′, dopo una traversa colpita ancora da Ferreira, arriva il pareggio del Castellammare con l’ex di turno, Clara Di Piazza, che su azione di calcio d’angolo devia di tacco un tiro di una compagna che inganna Toledo. Si butta all’attacco la Royal alla ricerca della vittoria. E’ brava in diverse occasioni il portiere locale a sventare le minacce. Nulla può però al 15′ quando Ferreira riceve palla da De Sarro e di prima intenzione tira all’angolino basso alla sinistra dell’estremo difensore siciliano segnando il gol che vale la vittoria. Tre punti importanti per le biancoverdi, conquistati su un campo molto difficile. Prossimo impegno domenica 27 febbraio al Palasparti contro lo Spartak Caserta.

IRPINIA-CUS COSENZA 10-2
Marcatrici: Stuppino, Arcuri (CS)

SEGATO-FUTSAL RIONERO 2-7
SEGATO: Cacciola, Spanò, Manti, Romola, Loprevite, Foti, Loiacono, Alessi, Dominici, Ardizzone, Cimarosa. All. Mardente
Marcatrici: pt 14’27” Spanò, 14’18” Manti aut. (R), 1’58” Huchitu rig. (R), 0’28” Russo (R); st 14’45” Ardizzone, 7’51” Boccaccino (R), 7’13” Divincenzo (R), 6’59” Russo (R), 3’11” Boccaccino (R)
Nulla da fare per la Segato Woman che esce sconfitta con il punteggio di 7-2 dalla sfida interna contro il Rionero. Il primo tempo si era concluso sul punteggio di 3-1 per le ospiti anche grazie ad un rigore molto dubbio fischiato da una coppia arbitrale non certo impeccabile oggi. Nella ripresa la rete del 3-2 siglata da Ardizzone sembrava preludere ad una rimonta, ma qualche errore di troppo in difesa e una tattica del quinto uomo con qualche sbavatura di troppo, hanno permesso alle lucane di portare a casa tre punti che le lanciano nelle posizioni che contano per la disputa dei play off. L’importante è adesso non farsi abbattere da questo periodo negativo e riprendere a lavorare al meglio per poter affrontare al massimo delle possibilità il prossimo derby in casa del Cus Cosenza, in modo da riprendere il cammino interrotto e provare a tornare alla vittoria.

SANGIOVANNESE-FUTSAL WOLVES 2-6
Marcatrici: Perrucci, Muci (S)
La Sangiovannese Femminile deve fare a meno di CASTROVILLI E AUDIA per il match contro la Futsal Wolves. Fischio d’inizio ed entrambe le squadre iniziano a studiare il gioco opposto, provando anche diverse giocate.
Il primo goal del match è targato biancorosso con capitan PERRUCCI ANGELA che anticipa l’avversaria, si invola nell’area avversaria e la insacca in porta. Il Wolves reagisce, ma l’attento portiere di casa interviene. Scorrono i minuti e la squadra avversaria riesce a segnare tre goal che fanno terminare il primo tempo sul parziale di 1-3. Inizia il secondo tempo e le azioni di entrambe le squadre non mancano di certo. Le padroni di casa provano ad arrivare alla porta avversaria, ma le finalizzazioni non sono positive. Il Wolves insiste per andare a segno e dopo diverse azioni riesce a trovare la via del goal. Si va verso la fine della partita e dopo che la squadra avversaria segna due reti, le padrone di casa segnano il loro secondo goal con assist di capitan PERRUCCI che sul secondo palo trova MARIKA MUCI che di testa la mette sotto la traversa. Risultato finale 2-6. Tanta amarezza quanta delusione per i tre punti non conquistati, ma d’altro canto tanta consapevolezza e sicurezza che con continuo lavoro e dedizione arriverà a splendere il sole nel team biancorosso.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…