Home Calcio a 5 Serie C Femminile: Sangiovannese e Xenium a punteggio pieno, primi sorrisi per Real Fondo Gesù e Casali del Manco

Serie C Femminile: Sangiovannese e Xenium a punteggio pieno, primi sorrisi per Real Fondo Gesù e Casali del Manco

7 min. di lettura
0
0

Secondo turno del campionato regionale femminile di calcio a 5. Sangiovannese e Xenium vincono anche la seconda gara, rispettivamente contro Real Arangea e Real Krimisa, e rimangono a punteggio pieno. Silane che sfruttano la vena realizzativa di Giovarruscio, leader della classifica cannonieri con 10 centri in due gare; villesi in gol con ben sette marcatrici diverse.
Primi tre punti, invece, per Real Fondo Gesù e Casali del Manco, che hanno la meglio su CUS Cosenza e Bocale. Crotonesi trascinate dalla tripletta di Grotteria, casolesi dalla doppietta di capitan Rebecca Sirangelo. Turno di riposo per lo Sporting CZ Lido.

REAL FONDO GESU’-CUS COSENZA 5-3
Marcatrici: Anania, Marseglia, 3 Grotteria (RFG) 2 De Cesare, Arcuri (CS)

REAL ARANGEA-SANGIOVANNESE 2-10
Marcatrici: 5 Giovarruscio, 2 Fichele, Talarico, Perrucci, Gigliotti (S) Malavenda, Triulcio (RA)
Finisce 2-10 il match contro il Real Arangea. Le biancorosse impostano un buon gioco che ha permesso di portare a casa i 3 punti. Complimenti a tutte le ragazze e al mister Audia.

XENIUM-REAL KRIMISA 7-0
Marcatrici: Iatì, Macheda, Porpiglia, Abate, Iacopino, Vadalà, Romeo (X)
Dopo la brutta prestazione di Roccella, la squadra villese aveva bisogno di ritrovarsi e ci è riuscita, alla grande, dimostrando di avere carattere e soprattutto voglia di vincere! Mister Famularo si affida inizialmente a Clemeno tra i pali, Abate ultimo, Macheda e Iatì laterali, Vadalà pivot. Nei primi cinque minuti le squadre si studiano, creando poche occasioni da gol. La Xenium parte un po’ contratta, muovendosi bene in campo senza, però, mai affondare. Dopo quasi dieci minuti di gioco, sale in cattedra capitan Iatì che si invola sulla fascia sinistra e da posizione defilata fa partire un gran sinistro che si insacca all’angolino basso. Poco dopo è Macheda, autrice ancora una volta di una prestazione superlativa, a trovare il raddoppio per la Xenium. Prima della fine della prima frazione di gioco, c’è tempo per una gran punizione di Vadalà che colpisce il palo interno e, per poco, non fa cadere la porta e per il terzo gol della Xenium. A siglarlo, manco a dirlo, è lei, Porpiglia.
Nel secondo tempo la musica non cambia, la Xenium costruisce il gioco non concedendo quasi mai spazi alle avversarie. Clemeno, in effetti, quest’oggi non si sporca nemmeno i guanti. Dopo varie occasioni da rete, ci pensa la ritrovata Abate a segnare il quarto gol con una gran botta da lontano. La Xenium non si ferma e va ancora in gol con Iacopino, Vadalà e Romeo Antonella. La partita termina 7-0 in favore della squadra di casa che chiude il 2022 con due vittorie su due partite. Si tratta di una importante vittoria di squadra, essendo andate a segno sette giocatrici diverse. Da segnalare, infine, gli ottimi esordi di Fotia Valentina e Ciano che, chiamate in campo da Famularo, si fanno trovare subito pronte.
Appuntamento adesso all’8 gennaio per la gara in trasferta contro Casali del Manco.


CASALI DEL MANCO-BOCALE 5-1
Marcatrici: 2 Sirangelo, De Luca, Liguori, Ammirato (CM) L. Fumante (B)
Arriva la prima meritata vittoria per la nostra squadra femminile all’esordio casalingo di campionato. 5-1 il risultato finale per le ragazze di mister Anna Pugliese contro il Bocale Calcio ADMO. In gol con una doppietta il capitano Rebecca Sirangelo e gol di Rebecca Liguori, Carla De Luca e Deborah Ammirato.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Alessandro Pellicori è il nuovo allenatore del Cutro

L’Asd Cutro, comunica ufficialmente, di aver raggiunto l’accordo con il nuovo …