Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 2° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 2° giornata

14 min. di lettura
0
0

Si è disputata la seconda giornata del nuovo massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri. Polistena e Reggio FC vincono ancora e rimangono davanti a punteggio pieno, rimane imbattuto anche il Città di Fiore, che impatta a Roccettetta. Primo successo che rilancia la Soccer Montalto.

CLASSIFICA SERIE C1 (2° GIORNATA)

MAESTRELLI C5-REGGIO FC 2-4
Marcatori: 2 Orsolini (M) Dascola, Campolo, Ienari, Campolo (R)
Il derby lo vince la Reggio FC al termine di una gara che è scorsa sempre sui binari dell’equilibrio. La prima frazione si chiude con gli ospiti meritatamente avanti di misura. Il secondo tempo è molto più movimentato, con entrambe le squadre che si affidano al quinto di movimento, ed è la Maestrelli che trova prima il pari con una rasoiata dal limite e poi addirittura ribalta il punteggio con una punizione sempre ad opera di Orsolini, la reazione ospite non tarda e in poco tempo prima acciuffa il pari e poi, approfittando di una indecisione con il quinto della squadra di casa, si riporta avanti. A questo punto mancano pochissimi minuti alla fine, il Reggio FC resiste bene agli assalti finali e porta a casa la partita. (A.S.)

Seconda vittoria consecutiva, in altrettante giornate disputate, per la Reggio FC di mister Tamiro che supera con una prova di forza e carattere la Maestrelli nella stracittadina.
Sul sintetico del Mirabella le due squadre hanno dato vita ad un bello spettacolo, con i due pali colpiti da Gattuso nel corso del primo tempo, che anticipavano il vantaggio ospite griffato Dascola. Maestrelli che alza subito la posizione del suo portiere, provando a trovare la via del pari, ma il punteggio non cambierà fino al duplice fischio di chiusura.
L’inizio della ripresa è però di marca locale, con il punto dell’1-1 timbrato da Orsolini che si ripete poi direttamente su calcio di punizione, consentendo il sorpasso alla Maestrelli.
Stavolta è Tamiro che impiega il power-play ed è Campolo a rimettere la situazione in parità, 2-2. Ora l’inerzia del match è nuovamente per la Reggio FC che mette la freccia e opera il controsorpasso: 3-2 di Ienari, ospiti di nuovo in vantaggio (e terzo centro di fila per l’ex Cataforio).
A tre minuti dalla fine Campolo cala il poker e si regala un’altra doppietta dopo quella realizzata al Roccelletta. Un minuto di recupero e poi il triplice fischio finale. Fa festa la Reggio FC a punteggio pieno insieme al Polistena; secondo ko di fila per la Maestrelli. (A.S.)

POLISTENA C5-SENSATION C5 5-1
Marcatori: Borgese, Politanò, Sorace, Napoli, Cosoleto (P) Nasso (S)
Prove di normalità che ci fanno ricordare quanto è bello tornare a “vivere”. PC5 batte 5 a1 il Sensation P. Gioiosa.
Si riparte, in sicurezza, con continui tamponi che ogni volta ci fanno stare con il fiato sospeso, provando ad emulare un “calcio”professionistico che sembra aver trovato oramai l’equilibrio nella rassegnazione che tutto può accadere, bisogna solo saperlo accettare e andare avanti, sperando che si vaccinino più persone fragili possibile in modo che noi “giovani e forti” non dobbiamo continuare a rinunciare a quello che veramente ci rende vivi: LA PASSIONE.
Perché quando torni su quel parquet, quando riparte quella musica che rintona nelle casse del palazzetto sembra che il tempo si sia fermato, riprovi quelle sensazioni che sembravano dimenticate e finalmente al fischio di inizio puoi liberare quella energia che solo chi non l’ha mai provata, non può capire.
Abbiamo accettato di ripartire, perché è giusto così. Perché quando la partita inizia ti rendi conto di quanto è bello giocare nel PC5, in questo PC5. Un gruppo di amici per qualcuno, una squadra di professionisti per altri. Fatto sta che oggi per un ora ci siamo dimenticati di tutto, abbiamo rivisto quella squadra bellissima che ha fatto innamorare tutti, sembrava che il tempo si fosse fermato a qualche anno fa quando un gruppo di ragazzini teneva testa a squadre di altre categorie. Oggi quei ragazzini sono diventati un po’ più maturi, questa squadra gli appartiene, perché l’hanno creata loro… e allora per una volta proviamo a non pensarci troppo, proviamo a pensare che un ragazzo, un uomo, ha bisogno anche di questo… in fondo sono piccole prove di normalità. (A.S.)

ROCCELLETTA-CITTA’ DI FIORE 5-5
Marcatori: Barillari, 2 Simari, Rosito, Mannella (CF) 2 Pestich, Paparazzo, De Nardo, Nicoletta (R)

SOCCER MONTALTO-GALLINESE 6-4
Marcatori: 3 Prete, 2 Ferrari, Giudice (SM) Gatto, Vazzana, D’Agostino, Cannizzaro (G)
Le dichiarazioni di mister Basile dopo la vittoria di oggi: “La vittoria contro la Gallinese, squadra ben messa in campo, rappresenta il giusto premio al lavoro che sta svolgendo la squadra dalla ripresa dell’attività agonistica. Il periodo di inattività si fa sentire, infatti sul 4-1 per noi abbiamo poi sofferto la rimonta, ma di certo non posso rimprovererare nulla alla squadra che ha messo cuore e impegno per vincere questa partita. Siamo sulla buone strada dobbiamo continuare a lavorare per farci trovare pronti per le prossime partite per noi tutte finali da vincere”.
Mentre per il man of the match Renato Prete il mister si è espresso così: “Rappresenta una sorpresa per molti ma non per il sottoscritto che ho voluto fortemente in squadra bensì prevenga dal calcio a 11. Ragazzo umile con grandi doti tecniche soprattutto tattiche si è calato alla grande nella realtà della nostra squadra, e sicuramente ci darà una grossa mano per il prosieguo del campionato. Senza ombra di dubbio un elemento su cui puntare sia nel presente che nel futuro prossimo della Soccer Montalto”. (A.S.)

Il tempo. Il filo conduttore della partita di oggi contro la Soccer Montalto è proprio il tempo. Trasferta impegnativa, in termini di tempo (appunto) e per il valore dell’avversario. Un ottima partenza ci vede passare avanti con Gatto, ma dura poco il vantaggio dei nostri, ed il pareggio dei ragazzi di mister Basile dura ancora meno, visto che i nostri avversari sono bravi a portarsi velocemente anche sul 2-1 che sarà poi il risultato finale del primo tempo. Nella ripresa altrettanto velocemente, nonostante una buona, ma alcune volte approssimativa Gallinese, la Soccer Montalto si porta sul 4-1, che diventerà 4-2 per merito del gol di D’Agostino e poi 5-2 a poco meno di 10 minuti dalla fine. Con poco tempo ha disposizione mister Pellegrino ripropone il portiere di movimento, ed i nostri ragazzi sono bravissimi a capitalizzarlo al massimo portandosi sul 5-4 grazie alle reti di Vazzana e Cannizzaro e sfiorando in più occasioni il pareggio. A tempo praticamente scaduto arriva beffardo però il gol che fissa il risultato sul 6-4. La Seconda sconfitta in 2 partite disputate non ci preoccupa, ed anzi ancora una volta tante sono le note positive ben più di quelle negative.
Il tempo trascorso insieme aumenterà, così gli allenamenti, le partite ed i punti. Il tempo cura, non mente e sopratutto ci sarà riconoscente. (A.S.)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Vigor Lamezia, nuovo ingresso in società

La Vigor Lamezia ufficializza l’ingresso in società di Massimo Amendola, imprenditore nel …