Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 1° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 1° giornata

14 min. di lettura
0
0

Si è disputata la prima giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

BFB ROVITO-NUOVA FABRIZIO 5-5
Marcatori: 2 Mosciaro, 2 Galiano, Riconosciuto (R) Cosentino, 2 A. Savoia, Lento, De Luca (F)
Partita d’esordio in campionato per i bianconeri di mister Russo in trasferta contro il B.F.B Rovito. Pronti via e dopo neanche 1’ minuto squadra di casa già in vantaggio che colpisce a freddo i bianconeri, con un’imbucata sul secondo palo. Ma il Fabrizio c’è e subito Savoia A. ha l’occasione del pari,ma trova la risposta del portiere ospite.Ma è il preludio del gol,infatti subito dopo arriva il pari con una azione corale dei bianconeri,che arrivano sul secondo palo con assist di De Luca verso Savoia P. che viene anticipato da un avversario costringendolo all’autogol. Il Fabrizio insiste con Cosentino,il quale prima coglie una traversa e poi trova il raddoppio con una bordata. I bianconeri continuano a martellare e sempre Cosentino pesca poco dopo Savoia A.,il quale di punta insacca la palla del 3-1. I ragazzi di mister Russo avrebbero anche la palla dell’1-4 ma Savoia A calcia fuori un tiro libero,facendo concludere così Il primo tempo. Inizio di ripresa shock per i bianconeri che incassano in pochi minuti il gol del 2-3 e del 3-3, accusando un incredibile blackout. Dopo aver riordinato le idee, prima Cosentino vede negarsi il gol del vantaggio dal portiere avversario, che poco dopo però nulla può su Lento che da due passi insacca dopo un magistrale contropiede, 3-4. Il Fabrizio insiste e trova il doppio vantaggio sull’asse dei fratelli Savoia, con assist di Paolo per Antonio,che riceve palla spalla alla porta e di tacco la insacca nell’angolo. Sembra finita,ma il Rovito non è morto e prima accorcia a 2’dalla fine con un rigore,trovando dopo 1’anche il pari su azione.Alla fine il Rovito ha anche l’occasione per vincerla,ma Curatolo ci mette una pezza,così come il portiere avversario che sull’ultima azione compie un miracolo su un tiro di Savoia P.. Finisce quindi in parità ed Esordio amaro per in bianconeri che non riescono a vincerla nonostante essere stati in vantaggio di due gol per due volte. Complimenti al Rovito per la splendida partita disputata.

FUTSAL KROTON-FUTSAL MORELLI 4-3
Marcatori: 2 Ciordo, Arcuri, Zanda (K) Lindia, Dimizio, Martino (M)

GUARDIA-GIOVE 7-2
Marcatori: 4 Zilli, 3 Scarnà (GU) F. Occhiuto, Bruno (G)
Buona prestazione, tutti meritevoli i ragazzi del mister Fragola Samanta, vanno lodati anche quei ragazzi che per esigenze dei numeri (solo in 12 possono entrare in campo) erano presenti e hanno fatto un tifo stupendo. L’umiltà, l’impegno e il gruppo pagano sempre. Marcatori Zilli 4 reti, Scarnà 3 reti.

REAL KRIMISA-LUZZI 4-4
Marcatori: Mummolo, 2 Ceravolo, Sinopoli (K) Marigliano, Federico, Zuccarelli, Pignataro (L)

SINCO BISIGNANO-LA SPORTIVA CARIATESE 4-3
Marcatori: 5′ Guido (S) 10′ Bisignano (S) 14′ Martino (C) 26′ Labonia (C) 28′ Iaquinta (S) 31′ pt Guido (S) 59′ Calabretta rig. (C)
Debutto vincente in campionato per i ragazzi di mister Vincenzo Pellegrino contro una buona La Sportiva Cariatese, squadra che vende dura la pelle fino all’ultimo minuto.
Parte bene la Sinco con Giovanni Guido che cerca subito la rete del vantaggio, goal che arriva al 5’pt proprio con Guido. Continuano a spingere i padroni di casa, grande azione di Mattia Iaquinta para il portiere.
Al 10’pt arriva il raddoppio grazie ad un bel tiro di Andrea Bisignano. Gli ospiti, subita la seconda rete, hanno una reazione ed al 14’pt arriva la prima rete con Certosino, ma è sempre la compagine bisignanese a dettare le regole del gioco e solo i pali di porta salvano Visciglia.
La squadra cariatese gioca di rimessa ed al 26’pt agguanta il pareggio con Labona. Gli atleti del presidente D’Alessandro non ci stanno e due minuti dopo tornano in vantaggio con Mattia Iaquinta. Nel recupero della prima frazione di gioco calcia a colpo sicuro Giovanni Guido para Visciglia, altra azione per la Sinco e questa volta Guido non sbaglia per il 4-2 che chiude il primo tempo.
Nella ripresa La Sportiva Cariatese va a caccia del goal per accorciare le distanze Paolo Camera fa buona guardia, comunque le azioni più pericolose sono di marca locale, tiro di Vincenzo D’Alessandro ottimo intervento di Visciglia, che salva la porta dalla quinta rete di marca bisignanese.
Sempre protagonista il portiere ospite con un altro provvidenziale intervento su un gran tiro di Andrea Bisignano. Al 7’st la Sinco colpisce un altro legno con un tiro da fuori sempre di Andrea Bisignano.
Rallentano il ritmo i padroni di casa e gli ospiti tornano all’attacco, calcio di punizione battuto da Mole il pallone finisce al lato. La Sportiva Cariatese cerca la terza rete, ma non si segnalano azioni clou.
Al 26’st si rivede la Sinco in attacco, calcio di punizione batte Andrea Bisignano la palla finisce di poco a lato. Azione sulla fascia destra per La Sportiva Cariatese, si avventa sulla palla Andrea Bisignano, l’arbitro fischia calcio di rigore per gli ospiti tra le proteste locali. Rigore molto dubbio, ma l’arbitro ha fischiato. Calcia Calabretta che insacca.
Finisce 4-3 per la Sinco, subito tre punti importanti per partire bene in un campionato di Serie C2 che si preannuncia molto equilibrato, prossimo impegno per i ragazzi di mister Vincenzo Pellegrino sabato 15 a Corigliano contro la Nuova Fabrizio Calcio a 5, compagine che ci ha eliminato dalla Coppa, adesso in campionato c’è da rifarsi.

E’ iniziato con una sconfitta l’esordio nel campionato di C2 di calcio a 5 per la neopromossa Cariatese.
Nonostante ciò i ragazzi di mister PIRILLO vendono cara la pelle uscendo a testa alta dal palazzetto dell’ottimo Sinco Bisignano.
Gara che inizia subito in salita per i Cariatesi con l’uno /due dei padroni di casa nei primi 10’, che fa’ presagire ad una goleada. Ma i biancazzurri non ci stanno e con Martino al 14’ e Labonia al 26’ pareggiano i conti. Galvanizzati i Cariatesi sciupano per ben due volte il vantaggio con Labonia e Calarota, ma nei minuti di recupero i padroni di casa rimettono le cose al posto chiudendo la prima frazione sul 4-2.
Nel secondo tempo La Cariatese ci prova in tutti i modi e solo al 29’ accorcia le distanze con Calabretta. Nei minuti di recupero grande forcing degli ionici che non ci stanno a perdere e provano addirittura con il portiere avanzato, una azione corale che si conclude con un palo di Sicignano che chiude la gara con l’amaro in bocca. Va bene così , il Bisignano e’ una squadra con molta esperienza in questo campionato ed e’ sicuramente una delle candidate alla vittoria finale. La CARIATESE e’ una squadra appena costruita, dove comunque c’è bisogno di tempo per amalgamare tutti i calcettisti. Vi aspettiamo sabato alle 15:00 al campetto del centro sociale di Cariati per il derby contro gli amici /rivali del Real Keimisa Ciro’. (D.S. Massimo Martino)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

I provvedimenti del Giudice Sportivo riguardante i campionati dilettantistici di calcio e …