Home Calcio a 5 Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 10° giornata

Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 10° giornata

10 min. di lettura
0
0

Si è disputata la decima giornata di campionato nel girone B di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

FUTSAL FORTUNA-ROCCELLA JONICA FUTSAL 1-1
Marcatori: pt Granato (F) Origlia (R)
Futsal Fortuna e Roccella danno spettacolo al Pala “Gallo” di Catanzaro con una gara di categoria superiore e in cui regna l’equilibrio. Varie fasi della gara dominata da entrambe le squadre. Molte conclusioni a rete del Roccella, lo stesso da parte del Fortuna che riesce a portarsi in vantaggio con un gran diagonale del rientrante Marco Granato. Un super Pulera’ nega più volte la rete a Frasca’ e compagni e anche il Fortuna sfiora più volte la marcatura con i vari Marino, De Nardo e Ciccarello. Dubbio goal non goal di Poggi che centra il palo. Ma era quello interno? Nella ripresa continua a regnare l’equilibrio che si mantiene fino alla fine. Buone notizie per il Fortuna dagli altri campi con le inseguitrici che rallentano e la vetta rimane invariata. Complimenti ad entrambe le compagini per lo spettacolo messo in campo, degno di altri palcoscenici.

FUTSAL SELES-OLIMPIA 2000 5-3
Marcatori: Cosa, S. Alì, 2 G. Iervasi, A. Alì (S) Dascola, Errigo, Caristi (O)
Inizia con una vittoria il 2023 della Futsal Seles. I ragazzi gioiosani allenati dal duo Stefanelli/Romeo hanno sfoggiato una buona prestazione, anche se a dire il vero, il risultato per quanto prodotto poteva essere ancora più ampio. Olimpia che approfitta di un approccio poco attento dei padroni di casa e sblocca il risultato al primo minuto di gioco su azione da calcio d’angolo. Pochi minuti dopo arriva subito il raddoppio con un’azione chiusa sul secondo palo dagli ospiti. È 0-2. Seles che però ha una reazione importante e comincia a creare occasioni a ripetizione sventante prontamente dal portiere ospite. Gol della Seles che arriva a 6 minuti dalla fine del primo tempo grazie ad un tocco sul secondo palo di Andrea Alì che serve Cosa per il gol dell’1-2. Seles che fallisce anche un calcio di rigore con Cosa che si fa parare la conclusione dal portiere e si resta così sul 1-2 che chiude la prima frazione di gioco. Ripresa che si apre con la Seles ancora padrona del gioco e delle occasioni. Arriva su schema da calcio di punizione la rete del pareggio con ancora Andrea Alì che con un tocco intelligente sul secondo palo serve il fratello, Simone Alì, che insacca a botta sicura. Pochi minuti dopo arriva il secondo calcio di rigore di giornata per la Seles, stavolta va Giuseppe Iervasi dal dischetto e insacca il gol del sorpasso portando la partita sul 3-2. Ospiti che però subito riescono a pareggiare con un tiro non irresistibile respinto male da Gallo e partita nuovamente in parità. A 7 minuti dalla fine ci pensa ancora Peppe Iervasi a siglare il gol del nuovo vantaggio Seles con un preciso destro sotto l’incrocio per il 4-3. Olimpia 2000 che tenta la carta del portiere di movimento ma la Seles recupera palla e Andrea Alì (migliore in campo per i gioiosani) sigla a porta vuota il gol della sicurezza. Finisce 5-3 per la Futsal Seles che inizia alla grande l’anno nuovo e soprattutto porta a casa 3 punti fondamentali per respirare e per muovere una classifica che era ferma ormai da tempo.

OLIMPUS-CITTA’ DI CATANZARO 6-3
Marcatori: 4 Mandarano, Popan, Paone (O) Muccari, Capellupo, Gallo (CZ)

PANTERE NERE-NATURAL FUTSAL 4-2
Marcatori: pt Rotundo (P) Artieri (N) st 2 Nocera, Savio (P) Cl. Monterosso (N)
Mister Matteo Brescia analizza il match delle Pantere Nere, vinto 4-2 contro una delle squadre più solide del campionato.
“Siamo andati subito in rete e da lì non abbiamo giocato sempre la partita che volevamo. La squadra è arretrata un po’ troppo, ma nonostante questo abbiamo avuto occasioni per segnare il secondo gol e chiudere la gara. Poi, dopo il pareggio loro, che ritengo meritato, la nostra condotta in gara è cambiata. Abbiamo ripreso il comando del gioco e la Natural Futsal ha, forse, anche pagato il grande sforzo e le energie spese durante la prima frazione di gara”.
Mister Brescia è contento della crescita dei suoi giocatori: “Credo che questa partita abbia evidenziato la nostra crescita sul piano caratteriale. Quando c’è da attaccare si attacca e quando sei in difficoltà devi saperti difendere. Non esiste solo il calcio spettacolo, ma anche l’interpretazione giusta della gara. Per questo oggi mi è piaciuta la maturità mostrata dai ragazzi”.
Sulla prestazione del gruppo e sul gol di Rotundo (2005) che ha sbloccato il risultato, il tecnico catanzarese dice: “Hanno ruotato tutti senza mai far avvertire alla squadra flessioni di rendimento, quelli che sono entrati hanno dato un grande apporto alla prestazione finale. Sono contento per il gol di Vincenzo, perchè lui è sempre stato disponibile e ha sempre dato il massimo in allenamento pur non essendo impiegato molto sinora, adesso sappiamo di poter contare a tempo pieno su un altro giocatore, tra l’ altro ancora giovanissimo”.

SPORTING MELICUCCO-GRUPPO ATL. SPORTIVO 3-4
Marcatori: 3 A. Mammola (SM) Alfieri, Mellace, Pilò, Samà (GAS)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Il Melicucco e mister Tuoto si separano

Il Melicucco calcio comunica di aver raggiunto l’intesa per la risoluzione consensuale del…