Home Calcio a 5 Serie D C5, risultati e marcatori della decima giornata

Serie D C5, risultati e marcatori della decima giornata

14 min. di lettura
0
0

Girone A
SPORT. MONGRASSANO-LA SPORTIVA CARIATESE 4-3
Marcatori: 2 Andropoli, Coscarelli, Ambrosio (M) 2 Amodeo, Pirillo (C)
Partita molto tattica che arriva a più di metà del secondo tempo sullo 0 a 0. Poco prima della fine del primo tempo segna su rigore dubbio la Cariatese, inizio secondo tempo viene ristabilita la parità con il gol di Andropoli. Fasi di partita entusiasmante con trame di vero Fustal da parte dello Sporting. Ancora però va in vantaggio la Cariatese con un altro penalty su calcio di rigore. Ma lo Sporting non si scompone e raggiunge il pareggio di nuovo con Andropoli. Sull’unico errore difensivo dello Sporting segna ancora la squadra ospite portando il risultato sul 2 a 3. Su calcio di punizione a limite dell’ area sì ristabilisce la parità con il gol su ribattuta da parte di Coscarelli. Inizia a scomporsi la Cariatese che da prima in classifica teme di non portare i punti a casa. Ma a dieci minuti dalla fine fallo in area da parte del difensore della Cariatese e penalty assegnato allo Sporting che Ambrosio mette a segno con un tiro sotto l incrocio che da la vittoria meritata per la grande prestazione dello Sporting Mongrassano. Finale 4 a 3 e terzo successo consecutivo. (C.S. Mongrassano)
PARENTI-FUTSAL ACRI 7-3
Marcatori: 3 Greco, 2 Grandinetti, Pettinato, Lamanna (P) 2 Falcone, Marigliano (A)
Da premettere che non è nostro costume polemizzare sull’operato altrui ma la partita di ieri giocata dalla nostra squadra nel palazzetto di Parenti ha dell’incredibile. Primo tempo dominato dai nostri che passano in vantaggio con il bomber Falcone e sfiorano il raddoppio in più occasioni con Amodio e Manfredi. Arriva il pareggio ospite per una nostra disattenzione verso la metà del primo tempo prima del nuovo vantaggio siglato da Marigliano su azione manovrata che chiude il primo tempo con il nostro vantaggio. Nella ripresa succede l’incredibile, l’atteggiamento arbitrale cambia letteralmente con un rigore INESISTENTE concesso al Parenti e tanti falli INESISTENTI fischiati. I nostri perdono la testa e escono fuori dalla gara e il risultato finale ne è la prova tangibile. Ci chiediamo come sia possibile che alcuni ARBITRI possano rovinare una partita tranquilla giocata senza falli e trasformarla in qualcosa di diverso con espulsioni e nervosismo che deteriorano il vero senso dello sport. Andiamo avanti consapevoli di quanto di buono espresso fino adesso facendo appello agli organi preposti al fine di formare e vigilare sull’operato degli arbitri. (C.S. FUTSAL ACRI)
E. COSCARELLO-ATLETICO SAN LUCIDO 6-1
Marcatori: 3 Porto, 2 Cicero, Pastore (C) Mannarino (SL)
FOLGORE-REAL KRIMISA 5-5
Marcatori: 9’ ,16’ Ceravolo (K) 21’ Marino (F) 32’ Gentile (F) 35’ Ceravolo (K) 39’ Aut. Seccia (K) 44’ Spagnolo (K) 47’ Greco (F) 48’ Labonia (F) 55’ Greco (F)
Arrendersi mai, crederci sempre! Questo detto è stato  pienamente applicato dalla Folgore Cariati  nell’emozionante sfida tra le inseguitrici della capolista Cariatese.  Con l’intento di prevalere l’una sull’altra i due quintetti non si sono risparmiati producendo molteplici occasioni da goal esaltando le doti degli estremi difensori. Per come si è sviluppata la partita a uscire dal campo delusa è la formazione ospite incapace di gestire tre reti di vantaggio a meno di 15’ dal termine. Tuttavia per quanto prodotto in campo la sconfitta sarebbe stata beffarda per la squadra di casa per cui, come spesso accade, la divisione della posta appare come il risultato più giusto consentendo ad entrambe i quintetti di continuare a lottare per la vittoria finale. Entrando nel merito del match, sin dalle prime battute s’intuisce che sarà un incontro intenso ed appassionante con il portiere Tosto primo protagonista di giornata, capace di respingere con un potente colpo di reni il tiro di Ceravolo. La Folgore replica protestando per un ipotetico gol non concesso dall’arbitro. Il Real Krimisa da la sensazione di essere più determinata tant’è che, in questo primo frangente ad ergersi a mattatore è Ceravolo il quale con un due bolidi da fuori area porta avanti la propria squadra. La Folgore stenta a prendere le contromisure ma non demorde ed in virtù degli sviluppi di un corner dimezza il divario con Marino. Prima del riposo l’estremo difensore ospite con una strepitosa parata nega il pari a Gentile. Per il giocatore cariatese l’appuntamento con la rete è solo rimandata ad inizio ripresa quando su calcio di punizione (deviata da un difensore), pareggia il conto. Poi qualcosa s’inceppa nella squadra di casa ed a prendere in mano le redini del giuoco è il Real Krimisa ancora con Ceravolo in evidenza. Approfittando di un errato controllo palla a centrocampo dei locali il bomber cirotano riporta avanti la propria squadra. La Folgore accusa il colpo ed in particolare  Seccia il quale, devia la palla nella propria rete. Il Krimisa continua a pressare ed il neo entrato Spagnolo con un preciso diagonale insacca la rete del 2-5 pregustando il bottino pieno. La Folgore sembra alle corde ma, l’ingresso in campo dell’esperto Pignataro riporta ordine e serenità raccogliendone i frutti tra il 47’ e 48’ minuti nei quali Greco prima e Labonia dopo riaprono la partita. Negli ultimi 5’ Greco riequilibra il match mentre, il giocatore ospite Mummolo fallisce sulla linea di porta la palla del 5-6. L’ultima occasione la crea la Folgore in pieno recupero con Labonia che si vede negare la gioia del gol dal decisivo intervento di Benevento. (Folgore)

NEW FUTSAL UMBRIATICO-CETRARO C5 3-3
Marcatori: Arvasia, Occhiuzzo, Caruso (C) G. Sacchetta, D. Scigliano, Greco (U)

Girone B
AESSE BUILDING-ZAGARISE 5-4
Marcatori: 2 Trapasso M., Gallucci, Trapasso D., Talarico (A) 2 Mangone, Traicu, Timpani (Z)
ENOTRIA-ITALIA 90 ROCCELLETTA 1-3
Marcatori: Rotundo (E) Tornincasa, Cossari, Ciambrone (R)
GRUPPO ATL. SPORTIVO-SANTACROCENOTRIA 2-1
Marcatori: 2 Facciolo (GAS) Caserta (S)
OLIMPUS-CLUB QUADRIFOGLIO 12-1
Marcatori: 4 Mandarano, 2 Condoleo, 2 Popan, Azzarito, 2 De Sando, Serratore (O) Sica (Q)
POL. MONTAURO-SPORTING CLUB. LAMEZIA 2-3
Marcatori: 2 Voci (M) Masi, 2 Valia (L)

Girone C
RHEGION-LAUREANESE 4-5
Marcatori: 2 Malara, Iaria, Di Giuseppe (R) Gentile, 2 Zangari, Sorrentino, Morabito (L)
S.G.B. MELICUCCA’-ITALICA XXI 7-7
Marcatori: 4 Sciarrone, 2 Carbone, Evalto (M) 2 De Salvo, 3 De Giovanni, Chirico, Gatto (I)
SPORTING MELICUCCO-OLIMPIA 2000 1-8
Marcatori: Varamo (M) Zante, Vitale, Praticò, Vilardi, 2 Caristi, 2 Vadalà (O)
Quarto incontro oggi pomeriggio contro l’Olimpia 2000 che ci avrebbe garantito l’aggiudicazione diretta del passaggio in C2. Abbiamo sempre vinto, abbiamo abituato i nostri sostenitori a grandi prestazioni e vittorie continue, a volte facili a volte più sofferte. Oggi no….oggi purtroppo lo spettacolo non è stato come al solito. Partita a senso unico, troppo spesso sulla nostra porta e troppo spesso a segno. La buona stella non ci ha guardato e il gioco non è stato brillante come sempre. Troppe occasioni perse, non costruite ma soprattutto troppa sfortuna. Forse la tensione, forse la testa proiettata avanti un po’ troppo, forse un po’ di stanchezza…oggi non è andata affatto. Con un sontuoso 8-1 l’Olimpia ci ha sbarrato la strada in discesa. Un plauso agli avversari che sono sempre stati corretti, sportivi e che hanno giocato di cuore. Anche noi il cuore ce lo mettiamo sempre e comunque, e in ogni cammino che si rispetti senza un poco di sofferenza e qualche caduta, non ci si rialza più forti. Siamo certi che l’amaro di oggi sarà ben metabolizzato per migliorarsi domani. (FB SPORTING MELICUCCO)
SEGATO-SOCCER ACCADEMY 3-3
Marcatori: Facciolo G., Facciolo F., Valentino (SE) Caccamo, 2 Paviglianiti (SA)

Carica altri articoli
Load More By Domenico Caracciolo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Vigor 1919, confermato il Direttore Sportivo

La Vigor 1919 comunica di aver confermato anche per la prossima stagione il direttore spor…