Home Calcio a 5 Vince ancora il Città di Cosenza, sconfitte le altre calabresi

Vince ancora il Città di Cosenza, sconfitte le altre calabresi

9 min. di lettura
0
0

Disputata la seconda giornata nel campionato nazionale di serie A2.

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA-CITTA’ DI COSENZA 1-3
Marcatori: pt Alex, Pagliuso, Gallinica (PA); st Morgade
La Pirossigeno Città di Cosenza coglie a Piazza Armerina la seconda vittoria consecutiva del campionato. Una vittoria di cuore, di prestigio (vista la forza dell’avversario), di qualità. Un successo che lascia un segno che avrà un seguito nel corso della stagione. Un primo tempo dominato dai rossoblù di Tuoto che aprono le marcature dopo poco più di due minuti con Alex e raddoppiano con Mario Pagliuso. Un doppio vantaggio che poteva essere più corposo visto che nel corso dei primi venti minuti i Lupi colpiscono due pali e due traverse e il portiere di casa mette in mostra numerosi interventi, alcuni dei quali miracolosi. La Gear accorcia nel finale di tempo chiudendo la prima frazione con un solo gol di scarto. Ripresa con i rossoblù che mettendo a riparo il risultato con un gol di Oscar Morgade, controllano le sfuriate dei locali e con belle azioni in ripartenza sfiorano altre segnature. E’ stata un bella partita, ben giocata e con molte azioni ben manovrate. Un successo che lascia molto soddisfatto Leo Tuoto che a fine gara commenta: “Sono orgoglioso dei miei giocatori. Sono stati tutti bravi, ma veramente tutti. Una soddisfazione enorme. La vittoria poteva essere più larga ma è un successo importante contro un avversario tosto che ha lottato con il coltello tra i denti e questo rende la nostra vittoria ancor più bella. Sono veramente contento”.

BOVALINO-GIOVINAZZO 2-4
Marcatori: pt Roselli; st Roselli, Alves, 2 Piccolo (B), Bellaver
Un bellissimo match quello che inaugura la stagione 21/22 fra le mura amiche, che però regala la prima sconfitta alla banda di Mister D’Urso. È partita vera, si lotta a viso aperto colpo su colpo. Il Giovinazzo prova più volte la conclusione dalla lunga distanza, finché allo scadere della prima frazione Roselli trova l’Eurogoal che porta in vantaggio i suoi. Inizio di ripresa shock, con un uno-due micidiale gli ospiti si portano addirittura sullo 0-3. Gli Amaranto, però, non crollano e riaprono i giochi grazie alla doppietta di Piccolo. È assedio per un BC5 che però sbatte inesorabilmente sul portiere avversario, miracoloso in più occasioni. Proprio sul gong Bellader chiude i conti, segnando la rete del definitivo 2 a 4. Una sconfitta che ci sarà utile per il futuro. Possiamo e dobbiamo giocare col sangue agli occhi. Ripartiamo da questo secondo tempo.

AQUILE MOLFETTA-CATANZARO FUTSAL 4-1
Marcatori: pt Spagnolo (C), Koseky; st Koseky, Di Benedetto, Lopopolo

BULLDOG CAPURSO-POLISPORTIVA FUTURA 6-3
Marcatori: pt Console, Caminero (F), Durante (F), 2 Elia; st Campagna, Leggiero, Console, Pannuti (F)
Prima trasferta in A2 amara per la Polisportiva Futura, che deve cedere al Bulldog Capurso, risultato finale 6-3 che va oltre i demeriti del team gialloblù.
Futura priva di Zamboni, Modafferi, Falcone e con Pannuti che ha stretto i denti non al meglio della Condizione fisica. Rotazioni corte, con l’ingresso in campo del giovane Patrick Sgrò. Il primo tempo vede la squadra di Fiorenza disputare una prova di sostanza e di qualità, colpiscono Caminero e Durante, in mezzo la rete di Console. Blackout proprio nei minuti finali della prima frazione, con due reti subite in un minuto. Dapprima pareggia i conti Elia a 18′ e 37” dall’avvio della gara, e a 3 secondi dall’intervallo firma la doppietta personale. La ripresa si trasforma in una rincorsa continua. A 3’06’ dall’avvio della ripresa è Campagna a firmare il 4-2, a nove minuti dall’inizio del secondo tempo c’è la rete di Leggiero. Fiorenza schiera il portiere di movimento e per forza di cose lo svantaggio si amplia A meno di sei minuti dalla conclusione arrotonda Console, che segna a porta sguarnita, palo di Cividini a sugellare un pomeriggio sfortunato. A pochi istanti dalla conclusione è Pannuti a fissare il risultato sul 6-3 e a siglare la prima rete in A2. Per la Polisportiva Futura è già l’ora di voltare pagina e di tornare a lavorare cercando anche di recuperare gli infortunati prima possibile

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della 12° giornata

Si sono disputate le gare della dodicesima giornata del massimo campionato regionale di Ec…