Home Calcio a 5 Derby calabrese di serie B alla Lamezia Soccer

Derby calabrese di serie B alla Lamezia Soccer

6 min. di lettura
0
0

Il derby calabrese tra Ecosistem Lamezia Soccer e il Città di Acri non ha disatteso le aspettative della vigilia: una sfida giocata ad altissima intensità da entrambe le squadre ma che alla fine ha premiato quella che con maggiore determinazione ha inseguito la vittoria. Il Lamezia si è imposto sui cugini cosentini per 5-2, disputando una gara attenta e gagliarda.
Grande intensità sin dalle primissime battute: dopo i primi cinque minuti a tinte Orange sono stati, però, gli ospiti ad andare in vantaggio: al 4’29” è Salerno a portare in vantaggio il Città di Acri. Qualche secondo più tardi ancora Salerno pericoloso, con Rotella bravo a negargli la gioia del secondo gol.
La reazione arancione non si lascia attendere, rialzando prontamente la testa e macinando gioco e geometrie. Vicino al gol del pareggio Mantuano con un tiro dalla distanza deviato con la punta delle dita da Claro. Al 9’16” è Patamia a realizzare il gol del pareggio per i padroni di casa, concretizzando in tal modo la gran mole di gioco prodotta dagli uomini di Carrozza: palla recuperata nell’area avversaria e conclusione mancina che fa esplodere il PalaSparti! Venti secondi più tardi solo la sfortuna nega il raddoppio ad Ecelestini, con la difesa rossonera che si salva in affanno. Al 11’28” altra grande occasione per il Lamezia con Gerbasi che va vicino al gol. La superiorità lametina si concretizza al 12’51”: la seconda rete Orange è realizzata da Modafferi, bravissimo con un gioco di suola ad eludere l’opposizione dell’estremo cosentino. Il Lamezia pecca nel non capitalizzare le varie occasioni prodotte e l’Acri trova il pareggio, con Oliveira al 14’43”. Le tante emozioni del primo tempo non intendono finire: al 18’25” Patamia è atterrato in area da Giudice che viene espulso, è rigore per l’Ecosistem! Dal dischetto Deodato si fa ipnotizzare e Claro neutralizza. Sfruttando però la superiorità numerica, al 19’45”, Ecelestini di prima imbecca Patamia che realizza il vantaggio locale, consentendo agli Orange di tornare negli spogliatoi in vantaggio.
Il secondo tempo riprende sulla falsa riga del primo. Al 5’52” altro rigore per il Lamezia per un nettissimo fallo di mano di Ferraro, espulso. Dal dischetto si avvia Gerbasi che inchioda il portiere spedendo il pallone all’angolino destro. Al 10’26” aumenta il vantaggio dei padroni di casa: Deodato in ripartenza fissa il risultato finale sul 5-2. Grande vittoria per l’Ecosistem e tanta felicità per mister Carrozza, il quale non nasconde gli ampi margini di miglioramento della sua squadra.

LAMEZIA SOCCER – CITTÀ DI ACRI 5-2
LAMEZIA: Rotella, Ecelestini, Modafferi, Patamia, Gerbasi. A disp.: Zerbo, Caffarelli, Gagliardi, Deodato, Giampà, Mantuano, Mastellone. Allenatore: Carrozza
ACRI: Claro, Giudice, Oliveira, Naccarato, Salerno. A disp.: Fernandez, Evangelista, Cicero, Ferraro, Caligiuri, Covello. Allenatore: Basile
Marcatori: 4’29” Salerno (A), 9’16” Patamia (L), 12’51” Modafferi (L), 14’43” Oliveira (A), 19’45” Ecelestini (L), 5’52”st Gerbasi (L), 10’26”st Deodato (L)

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

TDR2023 C11, ufficializzato il calendario della fase a gironi

Il CR Piemonte VDA ha ufficializzato il programma gare della 59^ edizione del Torneo delle…