Home Calcio a 5 Il Catanzaro Futsal fa ancora bottino pieno, pari per Città di Cosenza e Futura

Il Catanzaro Futsal fa ancora bottino pieno, pari per Città di Cosenza e Futura

9 min. di lettura
0
0

Disputata la ventiduesima giornata nel campionato nazionale di serie A2. Il Città di Cosenza non riesce a sfruttare il turno di riposo della capolista Melilli e viene fermato sul pari dai siciliani del Regalbuto. Prosegue l’ascesa nel girone di ritorno del Catanzaro Futsal, vittorioso anche nella trasferta di Cassano delle Murge. Pari casalingo in rimonta della Futura contro l’ostico Giovinazzo. Sconfitto a Piazza Armerina, invece, il Bovalino, che rimane pericolosamente vicino alla zona play out.

CITTA’ DI COSENZA-REGALBUTO 3-3
MARCATORI: pt 00’28” Gonzalez (CS) 3’32” Aut. Scigliano (R) 15’21” Lo Cicero (R) 16’46” Scigliano (CS) st 4’35” Martinez (R) 10’19” Poti (CS)
Finisce in parità l’incontro di cartello al PalaCosentia. Tre pari con il Regalbuto, una sfida di alta classifica che non trova un vincitore. Risultato giusto, non c’è da recriminare su nulla se non solo sul fatto che ancora una volta la nostra formazione ha delle assenze importanti. Con Regalbuto mancavano Del Ferraro e Grandinetti, assenze che si avvertono. Due squadre toste hanno dato vita a una partita bella e intensa, avvincente e incerta, Pirossigeno più tecnica; Regalbuto più forza fisica. Pirossigeno tre gol frutto di belle azioni di gioco; Regalbuto in gol con l’aiuto evidente dell’errorino nostro. Ma ci sta, nel Futsal capita spesso. A fine partita, Leo Tuoto esprime sentimenti di ringraziamento per i suoi ragazzi e si congratula con gli avversari per la forza dimostrata ancora una volta; “Sono contento della prova della mia squadra – chiosa Tuoto – Ringrazio i ragazzi per la prestazione e ritengo che il risultato sia giusto. Avremmo potuto vincere ma anche gli avversari avrebbero potuto farlo. Adesso qualche settimana di stop al campionato non potrà che farci bene. Dobbiamo recuperare energie e recuperare da qualche acciacco fisico”. Lungo stop, si torna in campo l’8 aprile sul campo dell’Ispica, gara serale con inizio alle 20, poi il rush finale, bisogna fare di tutto per fare una striscia di quattro vittorie e sperare che essere primi alla fine della regular season, ma se non dovesse essere così, la stagione dei Lupi rimane una grandissima stagione.

ATL. CASSANO-CATANZARO FUTSAL 0-2
MARCATORI: pt 9’11” Ecelestini (CZ) st 13’59” Vinicinho (CZ)

POL. FUTURA-GIOVINAZZO 3-3
MARCATORI: pt 1′ Jander (G) 10′ Cividini (F) 11′ Restaino (G) 17′ Zago (G) st 8′ Guarnieri (F) 18′ Cividini (F)
Intensità, cuore, determinazione: la Futura non muore mai! I gialloblu hanno vissuto un pomeriggio sulle montagne russe, ma possono arricchire il loro importante cammino nella prima storica stagione in A2 con il pari al cospetto di un Giovinazzo in corsa per il primo posto e tra i migliori quintetti ammirati al Pala Attinà. In molti hanno stretto generosamente i denti nonostante condizioni fisiche non perfette, ultima prova in maglia gialloblù per Gio Pedotti.
Il primo tempo è un misto di grandi emozioni e la paura di veder fuggire via il team pugliese. Dopo un minuto Jander porta avanti i suoi, poi il pari è di Cividini, replicato dal sorpasso di Restaino e Zago. Duelli corpo a corpo che accendono il palazzetto, le due squadre giocano palla a palla e ad una velocità impressionante, in ogni caso la Futura ha il merito di non mollare la presa e di non farsi innervosire dalle situazioni di giocol.
La ripresa è assalto alla porta della squadra ospite. Dopo 6′ il doppio giallo a Guilherme, la Futura si getta anima e corpo per riaprire la gara. Dopo un clamoroso palo, accorcia Everton. La gara è sempre maschia, Giovinazzo supera i cinque falli e così Pedotti ha la possibilità del tiro libero, ma Di Capua non si fa superare. Fiorenza così decide di mettere il portiere di movimento e proprio sugli sviluppi dell’assalto gialloblu, Cividini trova il pertugio giusto per insaccare il gol del pareggio. La gara però non si esaurisce qui. La Futura si getta generosamente alla ricerca del gol vittoria, la difesa ospite però chiude tutti gli spazi. A fine partita grande fair play e soddisfazione per i gialloblu per aver portato a casa un punto che avvicina la squadra all’obiettivo stagionale della permanenza.

GEAR PIAZZA ARMERINA-BOVALINO 3-2
MARCATORI: pt 00’07” Fabinho (G) 2’30” Labate (B) 4’20” Fortuna (B) 10’30” Gallinica (G) 17’07” Bruno (G)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…