Home Calcio a 5 Il Cosenza impatta sul campo della capolista Sporting Sala Consilina

Il Cosenza impatta sul campo della capolista Sporting Sala Consilina

8 min. di lettura
0
0

Parità al Centro Sportivo Meridionale tra Sporting Sala Consilina e Pirossigeno Cosenza nella gara di cartello della 18ª giornata di A2 con lo Sporting Sala Consilina. Due a due il risultato finale, scaturito dalle reti di Grasso e di Abdala dal dischetto (piuttosto dubbio il rigore concesso ai gialloverdi), alle quali hanno risposto rispettivamente Poti nella prima frazione di gioco e Sanz, con un tap in da vero bomber, a due minuti dal termine.
LA CRONACA DEL MATCH
I padroni di casa usufruiscono di una punizione dal limite al secondo minuto e optano per una schema ma la difesa rossoblù chiude bene ogni varco. Sull’azione successiva pericolosi i rossoblù con il diagonale di Poti respinto di piede da Marchesano. Una palla persa in fase di impostazione della manovra costa cara alla Pirossigeno, che subisce il gol di Grasso. Sale in cattedra il portiere di casa che si supera in sequenza su Monterosso e Gallitelli negando in ben due occasioni il gol del pari ai lupi. Gioia solo rinviata di qualche minuto: Poti, sugli sviluppi di un corner, manda in fondo al sacco il pallone dell’1-1. È un buon momento per i ragazzi di Tuoto, di nuovo vicini alla segnatura con Sanz su cui è ancora provvidenziale l’ottimo Marchesano. Al 16′ Volonnino impegna Del Ferraro. Sul capovolgimento di fronte azione da manuale del Cosenza conclusa da Marchio ma anche in questo frangente Marchesano è davvero super. Il risultato non cambia fino alla sirena che manda le squadre al riposo.
Riparte il match ed è sempre il solito Marchesano a sbarrare la strada agli avanti rossoblù, nell’occasione specifica su Monterosso. Al terzo minuto poi il direttore di gara assegna un penalty in favore dei padroni di casa. Dal dischetto si presenta Abdala, che spiazza Del Ferraro e riporta in vantaggio i suoi. La Pirossigeno si getta in avanti a capofitto alla ricerca del gol del pari, sfiorata da Marchio al 10′. Il Sala Consilina rimane momentaneamente in inferiorità numerica per il secondo cartellino giallo ricevuto da Grasso e la Pirossigeno prova ad approfittarne con Gallitelli che si vede respingere il diagonale dall’insuperabile Marchesano. Il numero uno gialloverde però, dopo l’ennesimo miracolo su Monterosso, non può nulla sul tap in di Mati “Lupo” Sanz a due minuti dal termine.
Le dichiarazioni del tecnico rossoblù Leo Tuoto al termine del match valevole per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie A2 tra Sporting Sala Consilina e Pirossigeno Cosenza, terminato in parità: “La prestazione odierna mi lascia sensazioni positive. Sono orgoglioso di ciò che hanno messo in campo i ragazzi contro una squadra che voleva vincere a tutti i costi per dare una spallata definitiva a noi e alle altre avversarie. Contento del risultato finale, soprattutto perché acquisito negli ultimi minuti. Ho chiesto coraggio, non a caso abbiamo provato a vincerla fino alla fine. Ci sono state delle difficoltà: Bavaresco fuori causa per tutto il secondo tempo, abbiamo giocato spesso con 5 italiani in campo. Merito della società e del diesse che hanno costruito e assemblato un ottimo gruppo. In conclusione ribadisco il plauso alla mia squadra, capace di contenere la qualità della capolista del torneo. Tutti hanno fatto il loro dovere, anche chi ha giocato solo qualche minuto. Continuiamo così, con l’umiltà che ormai ci contraddistingue, necessaria per raccogliere ancora punti”.

IL TABELLINO
SPORTING SALA CONSILINA-PIROSSIGENO COSENZA 2-2 (pt 1-1)
SALA CONSILINA: Marchesano (P), Carducci, Grasso, Teramo F., Abdala, Zonta, Stigliano, Brunelli, Santoro (P), Volonnino, Pereira, Teramo S.. All. Oliva
COSENZA: Marano G. (P), Messina, Poti, Marchio, Petragallo, Sanz, Monterosso, Bavaresco, Scervino, Gallitelli, Lambrè (P), Del Ferraro (P). All. Tuoto
ARBITRI: Luca Finotti di Rovigo, Alessandro Accomando di Olbia. CRONO: Elio Simone di Napoli
MARCATORI: 3’51” pt Grasso (S), 9’08” pt Poti (C), 3’14” st rig. Abdala (S), 17’32” st Sanz (C).
NOTE: Gara disputata alle ore 18:00 al Centro Sportivo Meridionale di San Rufo (SA) di fronte a 400 spettatori circa. Ammoniti: 2’33” pt Sanz (C), 5’44” pt Stigliano (S), 10’51” pt Poti (C), 3’14” st Brunelli (S), 12’08” st Grasso (S), 15’07” st Volonnino (S), 19’07” st Bavaresco (C). Espulso: al 15’07” st per doppia ammonizione Grasso (S)

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Poker di un Mangone che sale sempre più su

Vinciamo una partita importante per il nostro percorso, portando a casa l’11° risult…