Home Calcio a 5 Il derby vale il sesto sigillo del Città di Cosenza

Il derby vale il sesto sigillo del Città di Cosenza

8 min. di lettura
0
0

Disputata la settima giornata nel campionato nazionale di serie A2.

CATANZARO FUTSAL-CITTA’ DI COSENZA 2-3
Marcatori: pt 10’00” Aut. Vinicinho (CS) 19’48” Grandinetti (CS) st 00’17” Grandinetti (CS) 5’42” Monterosso (CZ) 10’16” Spagnolo rig. (CZ)
Nonostante un arbitraggio penalizzante in alcuni aspetti; nonostante gli indemoniati avversari (il derby dà sempre motivazioni in più); nonostante un organico ridotto al lumicino (Alex rosso dopo 5 minuti); la Pirossigeno colora di rossoblù il “derby calabrese”…. E’ stato un bel derby, intenso, combattuto, entusiasmante. Ha vinto la Pirossigeno senza rubare nulla come avrebbe potuto pareggiare il Catanzaro senza rubare nulla. I Lupi hanno giocato quasi tutta la partita con soli cinque uomini titolari di movimento visto che Alex è stato buttato fuori con un rosso apparso ingiusto e ingiustificabile, ma quelli che sono stati in campo (una sola rotazione a disposizione di Tuoto) hanno lottato e buttato il cuore oltre l’ostacolo, superando un avversario difficile nonostante il momento non certo fortunato sotto il profilo degli infortuni. Inutile descrivere azioni e gol (la partita può essere vista su youtube) meglio fermarsi ad applaudire entrambe le formazioni in campo per lo spettacolo che sono riusciti ad offrire. Tuoto adesso ha il problema di recuperare qualche infortunato per la sfida di sabato prossimo con il temibilissimo Giovinazzo.

ATL. CASSANO-POL. FUTURA 7-3
Marcatori: st 12’22” Pannuti (F) 14’55” Cividini (F) 18’11” Labate (F)
Futura che esce dal palazzetto di Cassano battuta con un risultato netto oltre quelli che sono stati gli effettivi demeriti.
Futura oggi in completo bianco, insultata già prima dell’inizio della gara fino alla fine con cori continui da parte dei tifosi di casa. Partita che si mette subito in salita quando con un tiro da fuori a difesa schierata i locali vanno in vantaggio, dopo appena un minuto e 38 secondi. La piu sbagliata delle reazioni dei ragazzi di mister Fiorenza, che vorrebbero rimettere le cose a posto porta i locali a segnare altri 2 gol con due ripartenze micidiali. Per il tempo restante solo Futura che costruisce tanto, ma non riesce a superare il portiere avversario che a nostro avviso alla fine sarà il migliore in campo.
Secondo tempo che si apre con la FUTURA che.subito dopo il calcio d inizio subisce l ennesima ripartenza ed il gol del 4 a 0. Si continua con la stessa inerzia del primo tempo con tante occasioni ben costruite, ma non sfruttate. Dopo il quinto gol (fotocopia di tutti gli altri) portiere di movimento e due gol e tante altre occasioni. A 4 dalla fine l’occasione che può riaprire il match con un tiro a porta vuota che finisce a lato. La partita finisce con gli ultimi due gol da lontano e il gol di Labate. Solo un fallo per tempo fischiato dagli arbitri a testonianza del fatto ché un poco di determinazione in piu sarebbe servita. Nota positiva per mister Fiorenza è stato il giovane Patrick Sgrò protagonista di una bella prestazione. Si gira pagina e si ricomincia lunedi tutti coscienti che bisogna dare di piu perché la categoria nn perdona nessun errore.

BOVALINO-MELILLI 4-7
Marcatori: pt 12’50” Scordino, pt 14’20”, st 13’09” Scopelliti (B) st 03’44”Dentini (B)
Che cuore questi ragazzi! Ma al PalaLaCava passa il Melilli. È una gara meravigliosa quella andata in scena questo pomeriggio al Pala La Cava. Ospite il forte Città di Melilli, a sfidare i ragazzi di Mister D’Urso desiderosi di far bene davanti a un’ottima cornice di pubblico. Finisce 4 a 7 per gli ospiti, gli Amaranto regalano al proprio popolo una prestazione maiuscola. Sull’arbitraggio preferiamo stendere un velo pietoso. Assistere a uno spettacolo del genere, in Serie A, ci rattrista profondamente. Una promessa però ve la facciamo: Il lavoro dei nostri ragazzi, dello staff e della società non verrà vanificato. Andiamo avanti nonostante la sfortuna e nonostante ogni ostacolo.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Il Ciampino Aniene materializza il sesto ko del Futsal Polistena

La decima giornata della Serie A registra la sconfitta casalinga del Futsal Polistena al c…