Home Calcio a 5 Seconda sconfitta consecutiva per il Futsal Polistena

Seconda sconfitta consecutiva per il Futsal Polistena

5 min. di lettura
0
0

Settima giornata nel massimo campionato italiano, seconda sconfitta consecutiva per il Futsal Polistena. I pianigiani, al Botteghelle di Reggio Calabria, cedono anche all’Olimpus Roma. Laziali che volano sullo 0-4, poi la squadra di Rinaldi tenta una clamorosa rimonta, che viene spenta dal gol di Marcelinho a cinque dalla sirena.

FUTSAL POLISTENA-OLIMPUS ROMA 3-5 (0-2 p.t.)
FUTSAL POLISTENA: Parisi, Arcidiacone, Ique, Creaco, Vinicius, Eric, Maluko, Juninho, Prestileo, Minnella, Multari, Martino. All. Rinaldi
OLIMPUS ROMA: Tondi, Tres, Bagatini, Marcelinho, Nicolodi, Achilli, Jorginho, Guedes, Grippi, Di Eugenio, Dimas, Schininà, Giammarile, Ducci. All. D’Orto
MARCATORI: 6’38” p.t. Dimas (O), 17’10” Dimas (O), 2’30” s.t. Nicolodi (O), 3’13” Nicolodi (O), 7’38” Arcidiacone (P), 9’31” Minnella (P), 9’57” Maluko (P), 14’51” Marcelinho (O)
AMMONITI: Creaco (P), Schininà (O), Dimas (O), Jorginho (O), Grippi (O), Di Eugenio (O)
ARBITRI: Saverio Carone (Bari), Fabrizio Andolfo (Ercolano) CRONO: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)
Sul parquet del Pala-Botteghelle di Reggio Calabria, passa l’Olimpus Roma al cospetto della Cormar Futsal Polistena. Primo tempo da dimenticare per i bianconeri che giocano male, prestando il fianco alla squadra capitolina andata sul doppio vantaggio grazie alle reti di Dimas, mentre La Cormar è apparsa nervosa, non riuscendo a trovare delle buone soluzioni in attacco.
Il secondo tempo la Cormar Polistena parte con un altro piglio e con più convinzione dei propri mezzi. Su schema di punizione è poco fortunata con Vinicius che manda la palla a sbattere sulla traversa, ma su alcune disattenzioni arrivano altre due reti dell’Olimpus con Nicolodi. Punti sull’orgoglio ed anche grazie al portiere di movimento, a 7:38 i bianconeri accorciano con Arcidiacone. Passano due minuti ed arriva la prima rete in Serie A di Simone Minnella e poco dopo terza rete di Maluko. Grande partecipazione sugli spalti con il pubblico che crede nel pareggio ed incita i bianconeri che ci provano in tutti i modi, ma si raffreddano gli entusiasmi con la quinta rete di Marcelinho che chiude l’incontro sul 5-3 per gli ospiti. Ora bisogna ricaricare le pile e tenere in mente la reazione del secondo tempo, dove con un po’ di fortuna in più si poteva raggiungere il pareggio. Prossimo incontro in casa del Pescara, credendoci sempre perché nulla è impossibile giocando di squadra. (commento FP5)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Italia Femminile: blitz del Borgo Grecanico, reti inviolate tra Promosport e Cosenza

Ha preso il via la Coppa Italia femminile con le gare della prima giornata del primo turno…