Home Calcio a 5 Secondo stop, la Reggio SC cede alla capolista

Secondo stop, la Reggio SC cede alla capolista

4 min. di lettura
0
0

Match che non godeva dei favori dei pronostici per le nostre ragazze che, nonostante le numerose assenze, arrivano in terra pugliese per provare a far bene su un campo sicuramente non semplice come quello dell’attuale capolista del girone D.
Si parte al Pala Lagravinese di Sammichele di Bari con i primi minuti che scorrono via lisci senza nulla da menzionare, squadre che si studiano e aspettano il momento giusto per provare a far male ed è proprio qui che un palo colto dalla squadra di casa si trasforma in una sfortunata ribattuta in rete da parte di Siclari che porta in vantaggio la Virtus Cap. L’incontro si accende e cominciano a fioccare le occasioni da una parte e dall’altra fino ad arrivare alla rete del doppio vantaggio di Pugliese, cinica a mettere la palla in rete dopo le due chiusure di Martino. Primo tempo che si chiude con le nostre ragazze che rimettono la testa fuori e cominciano a macinare gioco ma senza capitalizzare, si va a riposo sul 2-0.
Ripresa che inizia sulla scia degli ultimi minuti del primo tempo con la nostra squadra lanciata all’attacco e che trova il gol che accorcia momentaneamente le distanze con la solita Annalisa Foti. Gol che però resta un lampo solitario, con la Virtus che rimette la freccia e allunga per 3-1 con la rete di Laluce, prima, e per 4-1 con Sacchetti, poi. Partita che termina sul risultato finale di 4-1. Sconfitta che sicuramente da dispiacere ma non distoglie da quello che è il nostro percorso di crescita. Bisogna lavorare a testa bassa, per continuare a perfezionarsi, senza fretta ma senza sosta.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

I movimenti di mercato del Caraffa, torna Commisso in mediana

La società comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive dei calciatori Matteo Co…