Home Calcio a 5 Sicilia dolce a metà: Città di Cosenza corsaro a Rosolini, Futura ko a Regalbuto

Sicilia dolce a metà: Città di Cosenza corsaro a Rosolini, Futura ko a Regalbuto

8 min. di lettura
0
0

Si sono disputate le gare del ventitreesimo turno del girone D del campionato nazionale di serie A2.
Bovalino-Bernalda non disputata per assenza della squadra ospite. Turno di riposo per il Catanzaro Futsal.

ISPICA-CITTÀ DI COSENZA 0-3
ISPICA: Nazario, Nimo Cobo, Caminero, Amaro, Corallo, Ficili, Modica, Lupo, Mittelman, Cataldi, Gambuzza, Fidelio. All. Mittelman
CITTÀ DI COSENZA: Gallo, Poti, Grandinetti, Fedele, Alex, Gatto, Morgade, Pagliuso, Magliari, Sirangelo, Canonaco, Grande. All. Tuoto
MARCATORI: 3’02” s.t. Alex (C), 8’49” Morgade (C), 16’37” Alex (C)
AMMONITI: Pagliuso (C), Corallo (I), Fedele (C), Nimo Cobo (I)
ARBITRI: Luca Paverani (Roma 2), Daniel Fior (Castelfranco Veneto) CRONO: Michele Corrado Schillaci (Enna)
La prima delle quattro gare finali della regular season finisce con una splendida e significativa vittoria per la PirossigenoCittà di Cosenza. Contro l’Arcobaleno Ispica sul terreno di gioco del PalaTricomi di Rosolini, i ragazzi di Tuoto, grazie a una gara accorta, tecnicamente moto valida e tatticamente perfetta, fanno sembrare facile un match che alla vigilia veniva invece giustamente visto come complicato, non solo per la buona caratura tecnica degli avversari, ma anche e soprattutto per il fatto che i siciliani hanno decisamente bisogno di punti per tirarsi fuori dalla zona rossa della classifica che onestamente, dopo il mercato invernale, non meritano. Leo Tuoto affronta la trasferta senza tre importanti pedine. Mancano all’appello Del Ferraro, Iozzino e Scigliano. I locali, da parte loro, lamentano alcune assenze. Nonostante ciò la gara risulta bella e godibile, anche con spunti agonistici di livello nello scontro fisico tra il nostro Grandinetti e il locale Corallo: duro ma corretto.
Primo tempo di studio tra le due formazioni che pensano anche a conservare le forze per il secondo parziale di gioco. Si chiude sullo zero a zero, con alcune occasioni non concretizzate per i Lupi e alcune buone parate di Gallo a neutralizzare i tiri dei siciliani. Nella ripresa due perle dei nostri lupacchiotti spezzano l’equilibrio registrato nella prima parte. Prima Alex con un tocco magico sul portiere in uscita e poi Morgade con un gol capolavoro, diagonale di sinistro da cineteca, portano i Lupi al doppio vantaggio, con Alex ad arrotondare il punteggio segnato il terzo gol sfruttando il loro portiere di movimento. Qui praticamente si chiude la gara. I tentativi dell’Ispica di accorciare la distanza vengono neutralizzate senza troppe difficoltà. Tre punti e festa grande che allevia la fatica del ritorno notturno con un piccolo fuori programma arrivati a Cosenza: il mister offre cornetto e cappuccino a tutta la squadra alle 4,30 del mattino, molto apprezzato.

FUTSAL REGALBUTO-POL. FUTURA 3-1
FUTURA: Claro, Pannuti, Durante, Zamboni, Guarnieri, Mallimaci, Labate, Branca, Imbalzano, Falcone, La Corte. All. Fiorenza
MARCATORI: pt 1’13” Wallace (R) 13’39” Martinez (R) 15’19” Labate (F) st 19’47” Lo Cicero (R)
Partita in bilico fino a 13 secondi dalla fine quando il Regalbuto sfrutta una ripartenza e chiude la gara che la Futura cercava di recuperare con il quinto di movimento. Cinque assenze rispetto all’ultima gara giocata tra i ragazzi di mister Fiorenza che hanno dato la possibilità al giovane capitano dell’under Andrea Falcone ed a Tino Mallimaci di dimostrare il loro valore. Partita ben preparata per controllare il gioco avversario ed in campo si è vista l’applicazione di tutti. Bene Durante (40 minuti im campo), Labate, Everton, Pannuti ed il solito Zamboni. Ottima la prova del portiere GUILLHERME CLARO, che non ha sbagliato quasi niente. Complimenti al Regalbuto che, senza scomporsi e con pazienza, ha ottenuto i tre punti. Si torna in campo fra 15 gg, dopo l’ennesima sosta, per cui si tornerà al lavoro per preparare al meglio la prossima gara. Buono l’arbitraggio.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Morrone, il bilancio di mister Infusino: “Abbiamo realizzato un capolavoro. Voti alti per tutti”

A mente fredda e con la sconfitta di Croce Valanidi che, forse, brucia un po’ di meno, è a…