Home Calcio a 5 Vincono ancora Futura e Catanzaro, seconda sconfitta in tre giorni per il Bovalino

Vincono ancora Futura e Catanzaro, seconda sconfitta in tre giorni per il Bovalino

7 min. di lettura
0
0

Disputata la diciassettesima giornata nel campionato nazionale di serie A2. Turno di riposo per il Città di Cosenza.
Vincono ancora e rafforzano la posizione in classifica Futura e Catanzaro, seconda sconfitta in tre giorni per il Bovalino, che perde anche il delicato scontro salvezza sul campo dei siciliani dell’Ispica.

POL. FUTURA-BERNALDA 7-4
POL. FUTURA: Parisi, Cividini, Zamboni, Pedotti, Guarnieri, Pannuti, Carella, Labate, Durante, Falcone, Minnella, Claro. All. Fiorenza
MARCATORI: pt 2’04” Guarnieri (F) 8’31” Steinwandter (B) 9’48” Aut. Steinwantder (F) 10’51” Cividini (F) 18’20” Gallitelli (B) st 01’27”, 03’04” Cividini (F) 13’32” Steinwandter (B) 16’59” Gallitelli (B) 19’57” Zamboni (F) 19’59” Minnella (F)
“Avanti Futura” nel vero senso della parola. La Polisportiva Futura vince ancora, continua a cavalcare un momento magico, brillante e determinato e batte, una grande avversaria, l’Orsa Bernalda. Classifica totalmente “bugiarda” per i calcettisti di Mister Rispoli che vanno vicinissimi al gol del pari sul finale prima di capitolare subendo due gol nella fase finale della sfida. La gara: parte forte, con la giusta determinazione la squadra di casa, sospinta dal pubblico del Palazzetto dedicato alla memoria di Bruno Attinà. Segna subito Everton Guarnieri, abile e veloce nell’insaccare il gol dell’uno a zero. Il pari? Arriva con l’estroso Gustavo Steinwandter. La Futura ritorna in vantaggio sfruttando un autogol dello stesso Steinwandter riportandosi in vantaggio. L’Orsa è viva e sfiora il gol del pari con la traversa del numero nove Matias Sanz. A cavallo del primo e secondo tempo, terminato 3-2 per la Futura, si scatena il beniamino locale Jean Carlos Cividini, due gol ed un rigore(un vero e proprio missile, imprendibile per il portiere De Pizzo, sostituto dell’infortunato Garcia), tanta sostanza e supporto da parte dei compagni di squadra. Sul 5 a 2, la gara sembrerebbe finita ma non sarà così. Ne è consapevole Mister Fiorenza che, con lungimiranza lascia tantissimo sul rettangolo di gioco la coppia difensiva Zamboni-Pedotti, vera arma in più del pomeriggio calcettistico. Gli ospiti, infatti, rimontano. Una rimonta “sorniona” e pungente, prima con una bella percussione sulla sinistra del capitano Gallitelli e successivamente con l’estroso Gustavo Steinwandter (doppietta per lui). Il raggiunto numero di falli della Futura (forse troppi e contro standard rispetto al campionato in corso?), favorirà gli ospiti che si riavvicineranno ancor di più con un tiro libero del Capitano ospite, Mario Gallitelli. Il forcing finale degli ospiti impensierirà la Futura che resisterà ai tentativi del talentuoso Turek prima ed ancora Gallitelli successivamente bloccati dalle belle risposte del portiere Paolo Parisi. Gli ultimi venti secondi di gara, invece andranno ad arrotondare con fermezza il vantaggio Futura: prima il gladiatore Zamboni, poi Simone Minnella, entrambi da campo a campo chiuderanno la sfida sul 7 a 4. La Futura fa festa: bellissima la scena di riflessione collettiva a fine partita. I giallo-blu, insieme, riflettono sulla gara con abbracci e riflessioni immediate rivolte ad una nuova, l’ennesima grande impresa in “cadetteria”. Lo step by step continua con orgoglio e piccoli grandi passi già a partire dalla prossima sfida, il derby in casa del Cosenza.

CATANZARO FUTSAL-CAPURSO 1-0
CATANZARO: Rotella, Vinicinho, Ecelestini, Biko, Spagnolo, Santoro, Chillà, Galeota, Monterosso, Henry, Critelli. All. Praticò
MARCATORI: pt 19’07” Spagnolo (CZ)

ARCOBALENO ISPICA-BOVALINO 2-1 
ARCOBALENO ISPICA: Kauè, Nimo Cobo, Di Benedetto, Caminero, Corallo, Modica, Caracusi, Lupo, Amaro, Cataldi, Gambuzza, Fidelio. All. Mittelman
BOVALINO: Roman, Dentini, Federico, Edson, Labate, Scopelliti, Scordino, Gelonese, Piccolo, Rondo, Venuto. All. D’Urso
MARCATORI: pt 4’10” Di Benedetto (I), 8’15” Labate (B), 10’20” Di Benedetto (I)
ARBITRI: Angelo Tasca (Treviso), Giacomo Voltarel (Treviso) CRONO: Concetto Fabiano (Messina)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…