Home Calcio a 5 A2, play off: Tutto secondo pronostico, Futsal Polistena e Città di CS passano il turno

A2, play off: Tutto secondo pronostico, Futsal Polistena e Città di CS passano il turno

12 min. di lettura
0
0

Si sono disputate le semifinali play off del girone D del campionato nazionale di serie A2.
Le due compagini calabresi, seconda e terza al termine della stagione regolare, rispediscono al mittente le offensive dei lucani del Bernalda e dei siciliani del Regalbuto e si qualificano al secondo turno dei play off. Sabato prossimo, quindi, sarà derby calabrese al palazzetto “Caduti sul lavoro” di Polistena.

FUTSAL POLISTENA-BERNALDA 5-3
FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Maluko, Diogo, Vinicius, Silon, Dentini, Attinà, Creaco, Juninho, Prestileo, Parisi. All. Molluso
BERNALDA: Timm, Schacker, Borges, Lemos, Saponara, Amzil, Murò, Bocca, Fusco, Quinto, De Pizzo, D’Amelio. All. Cipolla
MARCATORI: 3’55” p.t. Borges (B), 13’24” Dentini (P), 19’07” Vinicius (P), 1’36” s.t. Juninho (P), 7’48” Silon (P), 9’25” rig. Bocca (B), 14’16” Schacker (B), 18’31” Vinicius (P)
AMMONITI: Schacker (B), Fusco (B), Diogo (P), Vinicius (P), Arcidiacone (P)
ESPULSI: al 6’29” del s.t. Fusco (B) per somma di ammonizioni, al 12’49” del s.t. Diogo (P) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Massimo Seminara (Palermo), Giuseppe Aumenta (Sala Consilina) CRONO: Antonio Turiano (Reggio Calabria)
Vittoria meritata per i bianconeri del Futsal Polistena, che battendo il Bernalda di mister Cipolla si qualificano alla fase successiva dei playoff, dove incontreranno la Pirossigeno Città di Cosenza.
Fasi di studio ad inizio partita con le due squadre che cercano le migliori soluzioni. Tenta di sbloccare il risultato il Futsal Polistena con un gran tiro di Diogo ma la palla esce di poco a lato. Dopo qualche minuto ancora Diogo sfiora la rete e sulla ripartenza è bravo Borges a farsi trovare pronto per la rete del vantaggio ospite. Reagiscono i bianconeri e, dopo vari tentativi a vuoto, è bravo Dentini a scardinare l’ottima difesa avversaria per il pareggio. Ci prova due volte Diogo, Vinicius e anche Silon ma è attento il portiere Timm a non farsi sorprendere. Nulla può però sul tiro di Vinicius che si insacca per il 2 a 1 a un minuto dalla sirena.
Inizio ripresa doppia conclusione di Silon, fermato dal portiere ospite, attento a ribattere. Poco dopo ottimo schema su calcio d’angolo con tiro da fuori di Juninho per il 3-1. Al settimo ripartenza veloce di Dentini steso da Fusco, il quale, ammonito per la seconda volta, viene espulso. Inferiorità numerica che costa cara al Bernalda, perchè ne approfitta Silon segnando la rete del 4-1. Non si rassegnano però i rossoblu e accorciano grazie al rigore di Bocca. Partita che si innervosisce, ne fa le spese il tecnico Molluso che viene espulso e poco dopo rosso anche a Diogo, per un presunto fallo apparso ai più inesistente e il Futal Polistena, in inferiorità numerica, subisce il 4-3 ad opera di Schacker a 5’44 dalla fine. A due minuti dal termine mister Cipolla si gioca la carta del portiere in movimento, ma recupera palla Vinicius il quale da lontano gonfia la rete per il 5-3 finale. Buona quindi la prima di playoff per il roster del Futsal Polistena, che da subito andrà a preparare la sfida di sabato prossimo contro la Pirossigeno Cosenza, uscita vincente con il Regalbuto. (A.S.)

CITTÀ DI COSENZA-REGALBUTO 4-2
CITTÀ DI COSENZA: Del Ferraro, Poti, Grandinetti, Fedele, Alex, Tusar, Pagliuso, Rosato, Canonaco, Piromallo, Marchio, Gallo. All. Tuoto
REGALBUTO: Menichella, Wallace, Nimo Cobo, Lo Cicero, Campagna, Isgrò, Chiavetta, Giampaolo, Sanchez, Capuano, Palmegiani, An. Fichera. All. Paniccia
MARCATORI: 0’36” p.t. Grandinetti (C), 12’52” Marchio (C), 13’48” Nimo Cobo (R), 14’51” t.l. Marchio (C), 15’46” t.l. Marchio (C), 4’28” s.t. Wallace (R)
AMMONITI: Lo Cicero (R), Sanchez (R), Campagna (R), Capuano (R), Nimo Cobo (R)
ARBITRI: Francesco Aufieri (Milano), Fabio Falso (Formia) CRONO: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia)
La Pirossigeno torna in campo dopo un mese e lo fa alla grande battendo il Regalbuto nella semifinale play off del girone D di serie A2. Una partita molto attesa che ha creato grande entusiasmo in città. Molte le richieste di entrata la palaCosentia che la società ha dovuto a fatica rifiutare causa protocollo covid.
Leo Tuoto ha tutti gli uomini della rosa a disposizione così come il tecnico ospite Paniccia. La Partenza è tutta rossoblù. Fulminante. Gol dopo solo 36 secondi ad opera di uno scatenato Grandinetti. La Pirossigeno domina con grande sicurezza tutta la prima frazione di gioco che chiude sul 4-1 grazie a una tripletta di Paride Marchio (impareggiabile sui tiri liberi). Il vantaggio è buono ma poteva essere molto ma molto più vistoso. Tante le occasioni da gol create nei primi venti di gioco che solo grazie alla bravura del portiere ospite e ad un pizzico di sfortuna nelle conclusioni, è rimasto solo di tre reti.
Un primo tempo spettacolare dei ragazzi di Tuoto che nella seconda frazione di gioco non ripete le belle trame viste fino al riposo. Il Regalbuto entra in campo molto più organizzato e molto più determinato. La Pirossigeno perde un po’ di lucidità e soffre il possesso palla degli ospiti che accorciano le distanze con Wallace dopo 4’28”. Nonostante però la veemenza del gioco avversario i Lupi resistono, seppur con qualche affanno. Paniccia a sei minuiti dal termine mette la squadra con il quinto in attacco e, cosa strana, la Pirossigeno inizia a soffrire meno e sfiora ripetutamente il quinto gol con la porta avversario vuota. Finisce senza altri sussulti e la Pirossigeno raggiunge la finale meritatamente e forse il punteggio, per quanto fatto nel primo tempo, è anche un po’ stretto per Alex e compagni. Sabato prossimo derby calabrese per la finale tra Polistena e Pirossigeno. I reggini hanno battuto a loro volta il Bernalda (5-3) nell’altra semifinale. A fine partita mister Tuoto si sofferma anche sulla sfida di sabato prossimo: “Polistena è formazione costruita per il salto di categoria, merita tutto il rispetto per quel che finora ha fatto in campionato. Noi non abbiamo pressioni, andremo a giocare la nostra partita con fiducia e tranquillità. Sarà un’altra tappa entusiasmante della nostra meravigliosa stagione”. (A.S.)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie C Femminile, 22° turno: l’ultima del Crotone con sconfitta in pieno recupero

Termina con la sconfitta in pieno recupero l’avventura del Crotone femminile in seri…